• ظƒط§طھط¯ط±ط§ط¦ظٹط© ط§ظ„ط£ظ†ط¨ط§ ط£ظ†ط·ظˆظ†ظٹظˆط³ ظپظٹ ط£ط¨ظˆط¸ط¨ظٹ طھط­طھظپظ„ ط¨ظ…ظٹظ„ط§ط¯ ط§ظ„ظ…ط³ظٹط­ ط¹ظ„ظٹظ‡ ط§ظ„ط³ظ„ط§ظ…. 3
  • ظƒط§طھط¯ط±ط§ط¦ظٹط© ط§ظ„ط£ظ†ط¨ط§ ط£ظ†ط·ظˆظ†ظٹظˆط³ ظپظٹ ط£ط¨ظˆط¸ط¨ظٹ طھط­طھظپظ„ ط¨ظ…ظٹظ„ط§ط¯ ط§ظ„ظ…ط³ظٹط­ ط¹ظ„ظٹظ‡ ط§ظ„ط³ظ„ط§ظ…. 6
  • ظƒط§طھط¯ط±ط§ط¦ظٹط© ط§ظ„ط£ظ†ط¨ط§ ط£ظ†ط·ظˆظ†ظٹظˆط³ ظپظٹ ط£ط¨ظˆط¸ط¨ظٹ طھط­طھظپظ„ ط¨ظ…ظٹظ„ط§ط¯ ط§ظ„ظ…ط³ظٹط­ ط¹ظ„ظٹظ‡ ط§ظ„ط³ظ„ط§ظ…. 5
  • ظƒط§طھط¯ط±ط§ط¦ظٹط© ط§ظ„ط£ظ†ط¨ط§ ط£ظ†ط·ظˆظ†ظٹظˆط³ ظپظٹ ط£ط¨ظˆط¸ط¨ظٹ طھط­طھظپظ„ ط¨ظ…ظٹظ„ط§ط¯ ط§ظ„ظ…ط³ظٹط­ ط¹ظ„ظٹظ‡ ط§ظ„ط³ظ„ط§ظ…. 1
  • ظƒط§طھط¯ط±ط§ط¦ظٹط© ط§ظ„ط£ظ†ط¨ط§ ط£ظ†ط·ظˆظ†ظٹظˆط³ ظپظٹ ط£ط¨ظˆط¸ط¨ظٹ طھط­طھظپظ„ ط¨ظ…ظٹظ„ط§ط¯ ط§ظ„ظ…ط³ظٹط­ ط¹ظ„ظٹظ‡ ط§ظ„ط³ظ„ط§ظ…. 2
  • ظƒط§طھط¯ط±ط§ط¦ظٹط© ط§ظ„ط£ظ†ط¨ط§ ط£ظ†ط·ظˆظ†ظٹظˆط³ ظپظٹ ط£ط¨ظˆط¸ط¨ظٹ طھط­طھظپظ„ ط¨ظ…ظٹظ„ط§ط¯ ط§ظ„ظ…ط³ظٹط­ ط¹ظ„ظٹظ‡ ط§ظ„ط³ظ„ط§ظ…. 4
imaggini video

Gli Egiziani Copti negli Emirati Arabi Uniti celebrano il Natale tra pace e tolleranza

ABU DHABI, il 7 gennaio 2019 (WAM) - La Cattedrale Ortodossa Copta di Sant'Antonio ad Abu Dhabi ha tenuto domenica una cerimonia, per celebrare il Natale, alla presenza della Comunità Egiziana che vive nel paese, di un grande numero di funzionari e di altri partecipanti e invitati. Il Natale è celebrato il 7 gennaio dai Cristiani Copti in Egitto e dai Cristiani Ortodossi dell'Europa Centrale e Orientale.

In occasione di Natale, lo sceicco Nahyan bin Mubarak Al Nahyan, Ministro della Tolleranza, ha tenuto un discorso - pronunciato a nome suo dallo sceicco Mohammed bin Nahyan bin Mubarak Al Nahyan - nel quale ha accolto con favore i partecipanti, affermando che questa celebrazione coincide con l'inizio dell’"Anno della tolleranza" negli Emirati Arabi Uniti, un paese che conserva la sua autentica eredità araba e islamica e che invita al rispetto reciproco tra tutte le religioni e le credenze.

Ha detto: "Gli Emirati Arabi Uniti sono decisi di rimanere sempre fedeli ai principi dell'Islam e ai suoi insegnamenti eterni di tolleranza e rispetto reciproco tra diverse religioni e credenze". "È vitale mantenere i valori della fratellanza e della comunicazione tra i credenti di varie religioni e mantenere il rispetto dei reciproci diritti ed i valori per il bene di tutti".

Ha aggiunto: "Speriamo che il nuovo anno di tolleranza negli Emirati Arabi Uniti sia un anno di pace, armonia e sicurezza in tutto il mondo. Noi, negli Emirati Arabi Uniti siamo pienamente convinti che la tolleranza sia un elemento essenziale del tessuto di una società di successo. È una vivida incarnazione degli insegnamenti dell'Islam e un mezzo di comunicazione positiva con tutti: la giustizia e lo Stato di diritto e per raggiungere la pace e il progresso nella società e nel mondo".

Alla fine del suo discorso, il Ministro della Tolleranza degli Emirati Arabi Uniti ha chiesto a tutti di contribuire all'Anno della Tolleranza negli Emirati Arabi Uniti, dicendo: "Colgo l'occasione per invitarvi a contribuire attivamente alle attività dell'Anno della tolleranza negli Emirati Arabi Uniti ed a costruire ponti di comprensione, convivenza e dialogo fra tutti per il servizio della società e il progresso degli esseri umani in tutto il mondo".

Il Ministro ha anche encomiato le profonde relazioni fraterne tra gli EAU e l'Egitto e la diligenza nello sviluppare relazioni reciprocamente cooperative in tutti i campi, sottolineando che gli Emirati Arabi Uniti hanno una speciale affinità con l'Egitto e la sua gente, la sua storia e la sua cultura.

Reham Khalil, Delegato del Ministro e Incaricato d'Affari dell'Ambasciata Egiziana negli Emirati Arabi Uniti, ha espresso gli auguri da parte del presidente egiziano Abdel Fattah el-Sisi ai cristiani d'Egitto di buon Natale.

Nel suo discorso - a nome dell'Ambasciatore Egiziano Sherif Mohamed el-Badawi - ha espresso i suoi sinceri ringraziamenti e apprezzamenti agli Emirati Arabi Uniti per il suo esemplare modello comunitario di tolleranza e convivenza tra tutte le religioni. Ha detto che celebrare il Natale è un'occasione per trarre ispirazione dai nobili valori e significati su cui sono state costruite le ricche fondamenta della civiltà umana, sottolineando che l'Egitto è un paese leader e un modello di convivenza, tolleranza e moderazione lontano dal fanatismo e dall’estremismo.

Intervenendo a nome di Tawadros II, Papa d'Alessandria e Patriarca della Sede di San Marco, il Reverendo Anthony Michael, Pastore della Cattedrale, ha ringraziato il Presidente Sua Altezza Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahyan, Sua Altezza Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum; Vicepresidente, Primo Ministro e Sovrano di Dubai, Sua Altezza Sheikh Mohamed bin Zayed Al Nahyan; Principe Ereditario di Abu Dhabi e Vice Comandante Supremo delle Forze Armate degli Emirati Arabi Uniti, Le loro altezze i membri del Consiglio Supremo, i Sovrani degli Emirati, il governo e il popolo degli Emirati Arabi Uniti, per la loro tolleranza religiosa nei confronti della comunità Copta Egiziana e di tutti i membri delle comunità Cristiane e delle diverse religioni, permettendo loro di praticare ed eseguire i loro vari riti religiosi.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://wam.ae/en/details/1395302730889

WAM/Italian