Il Consiglio dei Ministri dell'Informazione araba adotta la proposta degli Emirati per "Tolleranza" come tema nel 2019


RIYADH, 9 gennaio 2019 (WAM) -- L'Ufficio esecutivo del Consiglio dei Ministri dell'Informazione araba ha adottato la proposta degli Emirati per "Tolleranza" come tema intellettuale del Consiglio nel 2019, sotto il titolo "Il ruolo dei media arabi nella promozione della tolleranza".

Il Consiglio ha preso la decisione durante la sua 10a sessione ordinaria a Riyadh, in Arabia Saudita, oggi. Gli Emirati Arabi Uniti erano rappresentati da Mansour Ibrahim Al Mansouri, direttore generale del Consiglio di Media Nazionale, NMC, che dirigeva una delegazione di alto profilo dal paese.

Al Mansouri ha applaudito alla decisione del Consiglio di adottare la proposta degli EAU, affermando che qualsiasi sforzo da parte dei media arabi per promuovere e rafforzare la tolleranza deve basarsi su una strategia nazionale globale che coinvolga tutte le parti interessate. Questi sforzi richiederebbero anche l'integrazione dei valori di tolleranza, coesistenza e apertura all'interno della comunità - e specialmente tra le giovani generazioni.

La proposta degli Emirati Arabi fa eco all'annuncio fatto dal Presidente Sua Altezza Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahyan, che il 2019 sarà l'Anno della Tolleranza negli Emirati Arabi Uniti. Essa sottolinea l'importanza della tolleranza e chiede di stabilirla come una pratica aziendale sostenibile attraverso un organo legislativo e politiche che cercano di integrare profondamente la tolleranza, il dialogo e l'apertura nella società.

Al Mansouri ha sottolineato la necessità di sviluppare un discorso sui media radicato in concetti come la diversità e la convivenza in società che abbracciano i principi di tolleranza, amore e convivenza come mezzo per raggiungere la pace, la sicurezza e la stabilità nella regione, garantendo lo sviluppo sostenibile e la prosperità.

La proposta degli Emirati Arabi Uniti ha invitato ad evidenziare esperienze di tolleranza di successo attraverso media tradizionali e digitali, oltre a piattaforme di reti sociali. Ha inoltre richiesto di mettere sotto luce le iniziative e politiche governative che promuovono la tolleranza come concetto e protocollo sociale. L'idea ha privilegiato la focalizzazione sui giovani negli sforzi per promuovere i concetti e le pratiche di tolleranza attraverso programmi interattivi mirati.

Nel suo incontro, l'Ufficio esecutivo del Consiglio dei ministri dell'Informazione araba ha affrontato diversi temi che sottolineano l'importanza di promuovere la produzione mediatica congiunta. L'incontro ha anche invitato i Ministeri dell'Informazione e tutte le parti interessate negli Stati membri a lanciare una campagna promozionale mediatica che evidenzi l'importanza della sicurezza dell'acqua per la stabilità dei popoli e dei paesi della regione araba.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302731347

WAM/Italian