Il PIL nominale di Abu Dhabi aumenta del 14% a 692,8 miliardi di AED in nove mesi

ABU DHABI, il 9 gennaio 2019 (WAM) - Il prodotto interno lordo nominale di Abu Dhabi è stato pari a 692,8 miliardi di AED nei primi nove mesi del 2018, il 14% in più rispetto a 608 miliardi di AED nel corrispondente periodo del 2017, secondo il Centro di Statistiche di Abu Dhabi (SCAD).

Spinto da una ripresa economica nei settori petroliferi e non petroliferi, il PIL di nove mesi rappresenta l'83,3 % del PIL totale dell’emirato nel 2017, ammontato a circa 833 miliardi di AED. I differenziatori del valore aggiunto del PIL del petrolio sono saliti a circa 2,80 miliardi di dollari USA nei primi nove mesi del 2018, con una crescita del 33,3% rispetto a 210,2 miliardi di AED nello stesso periodo del 2017.

Nel frattempo, il valore aggiunto non petrolifero è arrivato a 4,1 miliardi di AED da gennaio a settembre, in crescita del 3,8% rispetto a 397,7 miliardi di AED nello stesso periodo del 2017. Il PIL di Abu Dhabi a prezzi correnti ha raggiunto 456 miliardi di AED nel primo semestre del 2018, in crescita del 12% da 407 miliardi di AED nello stesso periodo del 2017.

Durante il primo trimestre del 2018, il PIL dell'emirato è cresciuto del 9% rispetto al primo trimestre del 2017, raggiungendo il 15,3% nel secondo trimestre rispetto allo stesso periodo del 2017, prima di innalzarsi del 17% nel terzo trimestre del 2018. Secondo lo SCAD Statistical Yearbook, il PIL attuale dell’emirato a prezzi correnti ha raggiunto 287.700 di AED nel 2017.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://wam.ae/en/details/1395302731433

WAM/Italian