Il lancio del nuovo libro "Celebrating Tolerance" negli EAU

ABU DHABI, 3 febbraio 2019 WAM) - In concomitanza con le visite storiche negli Emirati Arabi Uniti di Sua Santità Papa Francesco e Sua Eminenza il Grande Imam di Al Azhar Al Sherif, un nuovo libro che celebra la diversità del Paese è stato lanciato oggi dal Ministro di Tolleranza, Sheikh Nahyan bin Mubarak Al Nahyan.

Pubblicato da Motivate Publishing con sede a Dubai e intitolato 'Celebrating Tolerance: Religious Diversity in the Unted Arab Emirates (Celebrare la Tolleranza: La diversità religiosa negli Emirati Arabi Uniti), il libro è stato lanciato in occasione di una cerimonia presso l'Ambasciata Britannica, ospitata dall'Ambasciatore britannico Patrick Moody.

Nella prefazione, Sheikh Nahyan afferma che "poiché viviamo insieme in armonia negli Emirati Arabi Uniti, potremmo pensare che le nostre varie religioni possano tutti apprezzare la tolleranza. Quest’antologia serve lo scopo essenziale di trasformare in realtà le nostre idee. Quella meravigliosa realtà di tolleranza merita la celebrazione concessa da questo splendido libro. Per garantire che le celebrazioni non finiscano mai, dobbiamo comunicare e proteggere l’evento, agendo sempre nello spirito della tolleranza. Senza la nostra attenzione attiva, la tolleranza può rapidamente svanire. Lasciamo che i saggi di questo libro ispirino la tolleranza per sempre."

A cura del reverendo Canon Andrew Thompson, Vicariato della Chiesa anglicana di San Andrew ad Abu Dhabi, 'Celebrating Tolerance' è un compendio delle esperienze dei seguaci di dieci diverse fedi che convivono pacificamente nel paese. Molti sono gruppi arrivati per la prima volta negli Emirati Arabi negli anni '60 e '70, quando il paese iniziava il suo programma di rapido sviluppo.

Spiegando il libro, il Reverendo Thompson, che ha anche scritto "Jesus of Arabia" e "Christianity in the UAE", ha affermato che "Gli Emirati Arabi Uniti sono stati la patria di seguaci di diverse fedi. Il libro mira a celebrare questa diversità ed a costruire una maggiore comprensione tra le comunità. Abbiamo riunito dieci fedi, incluse le comunità baha'i, buddista, indù, ebraica e sikh, nonché le varie sette della comunità cristiana, e tutti noi non vediamo l'ora di creare un posto più amorevole e tollerante per le nostre future generazioni."

Ian Fairservice, Socio Amministratore e Caporedattore di Motivate Media Group, ha aggiunto: "In un momento in cui ci sono così tanti pregiudizi e idee sbagliate sulle persone in base alle loro convinzioni, 'Celebrating Tolerance: Religious Diversity United Arab Emirates è un passo nella giusta direzione per avvicinare le nostre comunità".

Tradotto da: G. Mohammed.

http://wam.ae/en/details/1395302736775

WAM/Italian