Il volume del commercio non petrolifero fra gli Emirati Arabi Uniti e gli USA ha raggiunto 30,6 miliardi di dollari nel 2017

ABU DHABI, 11 marzo 2019 (WAM) - Un rapporto pubblicato dal Ministero dell'Economia degli EAU, sulla revisione degli Stati Uniti della Politica dell'Organizzazione Mondiale del Commercio mostra che, nonostante i cambiamenti durevoli nella politica commerciale degli Stati Uniti verso l'aumento del protezionismo in più settori, gli Stati Uniti rimangono impegnati a collaborare con tutti i membri dell'OMC nel mantenimento di partenariati commerciali equi e reciproci.

Con la sua adesione dell'Accordo di Facilitazione Commerciale durante il Periodo di Revisione delle Politiche Commerciali, il rapporto ha indicato che gli Stati Uniti hanno fornito all'Organizzazione numerose notifiche riguardanti vari settori come agricoltura, antidumping, sovvenzioni e misure compensative. Venti paesi ora hanno 14 accordi di libero scambio validi con gli Stati Uniti che coprono beni e servizi.

La revisione dell'OMC ha rilevato che non vi sono cambiamenti nelle politiche di investimento estere statunitensi in quanto mantengono politiche aperte esistenti, ad eccezione di audit e restrizioni limitati sugli investimenti stranieri in alcune industrie, in particolare l'aviazione e l'energia nucleare. Gli Stati Uniti hanno anche adottato una politica di revisione dei requisiti di sicurezza nazionale con la partecipazione del Comitato per gli Investimenti Esteri e in base alle sue raccomandazioni e all’output sulle tendenze degli investimenti esteri, alcuni accordi di investimento estero, e nel caso di rappresentare una minaccia per la sicurezza nazionale, gli accordi sono annullati.

Il rapporto, che è stato preparato dal Dipartimento delle Politiche del Commercio Estero e delle Organizzazioni Internazionali, ha evidenziato l'importanza delle relazioni commerciali tra gli EAU e gli Stati Uniti. Ha rilevato che entrambi i paesi condividono relazioni solide e strategiche, come dimostra il volume degli scambi commerciali tra i due paesi, arrivato a 30,6 miliardi di dollari nel 2017. Il valore delle importazioni degli Emirati Arabi Uniti dagli Stati Uniti ha raggiunto i 23 miliardi di dollari nel 2017, mentre le esportazioni non petrolifere sono giunte a circa 2 miliardi di dollari USA e il valore delle riesportazioni è giunto a circa 5,3 miliardi di dollari.

Secondo il rapporto dell'OMC, la crescita del PIL USA per il nono anno consecutivo, pari al 2,2% nel 2017 rispetto all'1,6% del 2016, è arrivata al 4,1% nel secondo trimestre del 2018. È prevista una crescita continua dal 4,2% fino a 5,1%nel 2018.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://wam.ae/en/details/1395302746443

WAM/Italian