Smart Dubai mette in mostra il viaggio di trasformazione digitale dell'emirato a Washington

DUBAI, 12 marzo 2019 (WAM) -- Il World Bank Group ha ospitato uno speciale evento di condivisione delle conoscenze in collaborazione con Smart Dubai intitolato "Smart Dubai: strategia di trasformazione digitale e risultati di implementazione" presso la sede della Banca Mondiale a Washington, DC.

La delegazione di Smart Dubai ha illustrato la trasformazione intelligente a livello di città rimodellando l'emirato, dettagliando la strategia e le iniziative chiave che guidano il cambiamento.

In seguito alle osservazioni di apertura di Denis Robitaille, Vicepresidente del Gruppo Banca Mondiale per le soluzioni informatiche e tecnologiche e responsabile delle informazioni del WBG, la dott.ssa Aisha Bint Butti bin Bishr, direttore generale di Smart Dubai, hanno presentato al pubblico la Dubai Paperless Strategy, che comprendeva più di 150 membri del World Bank Group.

La strategia vedrà il governo di Dubai completamente privo di carta entro il 2021, eliminando ogni anno oltre un miliardo di pezzi di carta usati per le transazioni governative e migliorando i livelli di felicità per il personale e per i cittadini - risparmiando tempo, risorse e ambiente.

"La tecnologia intelligente si è affermata saldamente come il motore che guida le città del futuro, trasformando le comunità e le attività umane - dal più banale dei compiti al più complesso", ha osservato la dottoressa Aisha. "Dubai è alla ricerca di diventare la città più intelligente e più felice del mondo e, a tal fine, ha adottato un approccio proattivo e ha lanciato la Smart Transformation Agenda, incarnando le ambizioni di Sua Altezza Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente, Primo Ministro e governatore di Dubai. "

La Dubai Paperless Strategy, lanciata a febbraio 2018, ha detto, ha segnato una pietra miliare significativa nel viaggio di trasformazione intelligente dell'emirato. La strategia mira a trasformare il governo di Dubai in un'amministrazione completamente digitale, trasferendo tutte le transazioni applicabili alle piattaforme digitali entro il 2021.

Ha inoltre sottolineato il successo della strategia in quanto sei dipartimenti governativi hanno attraversato a metà strada il passaggio dalla carta, tagliando i loro consumi di una media del 57 percento in quanto la prima fase della Dubai Paperless Strategy si è conclusa alla fine del 2018.

"Noi di Smart Dubai siamo sempre alla ricerca di opportunità per condividere il nostro successo e le nostre conoscenze nella trasformazione di smart city e imparare da organizzazioni e individui con mentalità simile, e con questo in mente, siamo stati lieti di avere l'opportunità di mostrare i nostri progressi qui a questo evento di condivisione della conoscenza, organizzato dal Gruppo della Banca Mondiale", ha concluso il dottor Aisha.

Da parte sua, Zeina El Kaissi, Responsabile Emerging Technology e Global Partnership presso Smart Dubai, ha coperto la Dubai Blockchain Strategy, progettata per aiutare Dubai a diventare la prima città al mondo ad essere completamente potenziata da Blockchain entro il 2020, utilizzando tre pilastri strategici: Efficienza governativa, creazione di industrie e leadership internazionale. Le due presentazioni sono state seguite da una sessione di domande e risposte incentrata sulle lezioni apprese nel rendere operative le tecnologie emergenti per la trasformazione digitale.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302746689

WAM/Italian