Si prevede che gli investimenti negli Emirati Arabi Uniti aumentino del 20% nel 2019

DUBAI, 5 aprile 2019 (WAM) - I nuovi investimenti esteri diretti del governo degli Emirati Arabi Uniti, legge approvata nel 2018, potrebbero accelerare i flussi di IDE fino al 20 percento quest'anno, dall'ottimo tasso di crescita medio, come da stime recenti del Ministero dell'Economia.

Si prevede che la legge di riferimento rafforzi ulteriormente il clima già favorevole alle imprese nel paese.

La legge prenderà un posto di rilievo nelle imminenti discussioni sui FDI a livello mondiale durante l'Incontro d'Investimento Annuale 2019 a Dubai che si terrà dall'8 al 10 aprile 2019. Si prevede che i rappresentanti di alto livello del paese presentino le disposizioni chiave della legge davanti ad un pubblico globale insieme ad altri fattori che rendono l'Emirato una destinazione preferibile di FDI nella regione araba.

"Attrarre investimenti internazionali è fondamentale per lo sviluppo sostenibile di qualsiasi paese e, nel caso degli Emirati Arabi, per la sua strategia di diversificazione economica. Risulati FDI più elevati comportano maggiori opportunità di lavoro e legami internazionali più forti e possono portare alla realizzazione più rapida degli obiettivi sia della Visione EAU 2021 sia degli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite 2030", ha affermato Dawood Al Shezawi, amministratore delegato del Comitato organizzatore annuale degli investimenti.

Secondo la legge, una potente unità di FDI sarà istituita all'interno del Ministero dell'Economia. Proporrà politiche di IDE, identificherà le priorità, formulerà programmi pertinenti e guiderà l'attuazione delle proposte approvate dal Governo. Supervisionerà inoltre la creazione di una banca dati completa per gli investimenti negli Emirati Arabi Uniti e contribuirà alla registrazione ed al rilascio di licenze per i progetti di investimenti diretti esteri, per citarne alcuni.

"Mentre il paese si prepara per un futuro post-petrolio e continua a passare a un'economia guidata dalla conoscenza e dall'innovazione, la legge sui FDI sarà un fattore influente che guiderà la crescita e lo sviluppo socioeconomico degli EAU nel XXI secolo", ha detto Al Shezawi.

Le prospettive sullo sviluppo degli EAU rimangono ottimistiche. Il Fondo Monetario Internazionale ha stimato che il prodotto interno lordo reale del paese, il PIL, registrerà un aumento del 3,7 percento quest'anno rispetto al 2,9 percento nel 2018. Il PIL non petrolifero è previsto anche dalla Banca Centrale degli Emirati Arabi Uniti per espandersi al 3,4 percento nel 2019 rispetto al 2,6 percento del 2018.

"All'AIM di quest'anno, stiamo approfondendo le discussioni esaminando l'impatto delle tecnologie di prossima generazione come Robotica, Intelligenza Artificiale e Blockchain sugli investimenti e sul commercio globale. Come tale, il tema dell'evento, 'Pianificando il Futuro dell'IDE: Arricchendo le Economie del Mondo attraverso la Globalizzazione Digitale', aiuterà ad indirizzare i nostri dialoghi verso l'adozione di un nuovo modo di pensare in mezzo a queste esplosioni digitali. L'emanazione della nuova legge sugli IDE arriva in un momento in cui le tecnologie dirompenti vengono implementate a destra e sinistra", ha concluso.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302753362

WAM/Italian