• عبدالله بن بيه يستقبل إمام مسجد النور في كرايستشيرش بنيوزيلندا
  • عبدالله بن بيه يستقبل إمام مسجد النور في كرايستشيرش بنيوزيلندا
  • عبدالله بن بيه يستقبل إمام مسجد النور في كرايستشيرش بنيوزيلندا
imaggini video

Abdullah bin Bayyah riceve l’Imam della Moschea di Al Noor della Nuova Zelanda

ABU DHABI, 9 aprile 2019 (WAM) - Shaikh Abdullah Bin Bayyah, Presidente del Consiglio Fatwa degli EAU e Presidente del Forum per la Promozione della Pace nelle Società Musulmane, ha ricevuto oggi Shaikh Jamal Fouda, l'Imam della moschea di Al Noor nella città di Christchurch della Nuova Zelanda ed ha apprezzato l'approccio "professionale" adottato dal governo della Nuova Zelanda nel gestire le recenti sparatorie di massa avvenute nelle moschee.

Dopo aver espresso le sue sincere condoglianze al popolo e al governo della Nuova Zelanda per la morte delle vittime, Bin Bayah ha sottolineato la "necessità di sradicare il flagello dei crimini e dei discorsi di odio e di promuovere i valori di amore, bontà e pace, essendo il nucleo dei principi islamici. "

"Gli atti terroristici vanno contro la ragione e si oppongono al buon senso", ha detto, reputando l'approccio perseguito dagli EAU a proposito, i cui semi, ha detto, sono stati diffusi dallo scomparso Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan e portati avanti sotto la saggia guida del paese, che crede fermamente che la tolleranza sia una di quelle qualità costituenti la base della società."

Ha sottolineato l'impegno degli EAU a continuare a promuovere i valori di inclusione, accettazione e tolleranza attraverso i vari dipartimenti e istituzioni statali del paese, tra cui il Forum per la Promozione della Pace nelle Società Musulmane e il Muslim Council of Elders.

Da parte sua, Shaikh Jamal Fouda ha elogiato il "nobile orientamento" adottato dagli Emirati Arabi Uniti nei confronti dei musulmani del suo paese in seguito all'attacco terroristico. "Gli Emirati Arabi Uniti hanno preso l'iniziativa per garantire la sicurezza della comunità musulmana in Nuova Zelanda in seguito all'attacco di Christchurch e l'Ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti è stato il primo a chiamare dopo la tragedia ", ha detto Fouda.

Una delegazione degli Emirati Arabi, guidata dal dott. Ali Rashid Al Nuaimi, Presidente del Consiglio Mondiale delle Comunità Musulmane; e il dott. Mohammed Matar al Kaabi, Presidente dell'Autorità Generale per gli Affari Islamici e l’Awqaf, ha visitato Christchurch il 20 marzo dopo l'attacco del venerdì che ha causato la morte di decine di adoratori.

La visita ha confermato la piena solidarietà degli EAU con la leadership e il popolo della Nuova Zelanda e il sostegno del paese a tutte le misure adottate dal governo della Nuova Zelanda sotto la guida del primo ministro Jacinda Ardern per garantire la sicurezza della popolazione e dei residenti. Alla riunione hanno partecipato il dott. Al Nuaimi e il dott. Al Kaabi.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://wam.ae/en/details/1395302754290

WAM/Italian