Gli EAU e l’Australia accelerano la cooperazione commerciale

  • ملتقى الأعمال الإماراتي- الاسترالي يستعرض التعاون التجاري والاستثماري المشترك
  • ملتقى الأعمال الإماراتي- الاسترالي يستعرض التعاون التجاري والاستثماري المشترك
  • ملتقى الأعمال الإماراتي- الاسترالي يستعرض التعاون التجاري والاستثماري المشترك
  • ملتقى الأعمال الإماراتي- الاسترالي يستعرض التعاون التجاري والاستثماري المشترك

SHARJAH, 9 aprile 2019 (WAM) - Gli Emirati Arabi Uniti e l'Australia hanno riesaminato oggi le prospettive per ampliare la cooperazione in vari orizzonti. Ciò è avvenuto durante la Business Roundtable fra gli EAU e l’Australia, organizzata dalla Camera di Commercio e Industria di Sharjah in occasione della visita di una delegazione australiana di alto profilo composta da 50 membri, presieduta da Roland Jabbour, Presidente della Camera di Commercio Arabo-Australiana e Industria (AACCI).

La tavola rotonda mirava a fornire agli imprenditori di entrambe le parti l'opportunità di discutere gli investimenti disponibili. Jabbour ha sottolineato la crescita costante delle relazioni commerciali bilaterali tra i due paesi e l’importanza di quest’incontro nel portare avanti la cooperazione a un livello superiore. Ha esaltato la distinta posizione geografica di Sharjah e il grande potenziale dell'emirato in grado di attirare flussi di IDE redditizi nei settori dell'istruzione, della cultura, del commercio, della logistica, del turismo e dell'industria.

Il funzionario internazionale ha elogiato anche l'infrastruttura avanzata dell'emirato e gli incentivi legislativi forniti al settore privato per mantenere la posizione di Sharjah come principale centro regionale per le attività e gli investimenti. Abdullah Sultan Al Oweis, Presidente del Consiglio di SCCI, ha affermato che gli scambi commerciali tra i due paesi hanno raggiunto 3,3 miliardi di dollari nel 2017, rilevando la determinazione delle due parti di accelerare la cooperazione nei settori dell'istruzione, dell'edilizia, della finanza, delle assicurazioni e della CIT.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://wam.ae/en/details/1395302754306

WAM/Italian