• سيف بن زايد يفتتح مؤتمر ومعرض تكنولوجيات الاقتصاد الرقمي
  • سيف بن زايد يفتتح مؤتمر ومعرض تكنولوجيات الاقتصاد الرقمي
  • سيف بن زايد يفتتح مؤتمر ومعرض تكنولوجيات الاقتصاد الرقمي
  • سيف بن زايد يفتتح مؤتمر ومعرض تكنولوجيات الاقتصاد الرقمي
  • سيف بن زايد يفتتح مؤتمر ومعرض تكنولوجيات الاقتصاد الرقمي
  • سيف بن زايد يفتتح مؤتمر ومعرض تكنولوجيات الاقتصاد الرقمي
imaggini video

Saif bin Zayed apre Seamless Middle East 2019

ABU DHABI, 10 aprile 2019 (WAM) -- Sua Altezza Tenente Generale Sheikh Saif bin Zayed Al Nahyan, Vice Primo Ministro e Ministro dell'Interno, ha aperto il Seamless Middle East presso il Centro del Commercio Mondiale di Dubai. La mostra di due giorni è organizzata dalla Lega degli Stati arabi e dal Consiglio dell'Unità Economica Araba in collaborazione con Terrapinn Middle East FZ LLC.

L'edizione di quest'anno segue il lancio della Visione Strategica Araba Congiunta per l'economia digitale lo scorso dicembre ad Abu Dhabi da parte della Lega degli Stati arabi e del Consiglio dell'Unità economica araba per attivare partnership nei vari settori dell'economia digitale e fornire una piattaforma per esaminare le ultime applicazioni e modelli di tecnologia.

Il Consiglio dell'Unità economica araba è un partner strategico e sostiene la partecipazione di Seamless ME negli Emirati Arabi Uniti affermando il ruolo guida del paese ed il suo sostegno alle opportunità di lavoro congiunte arabe nel settore tecnologico.

Sua Altezza ha visitato la mostra organizzata a margine della conferenza ed è stata informata sugli ultimi sviluppi della tecnologia nei campi dell'identità digitale, dei pagamenti digitali, dell'e-commerce, della vendita al dettaglio e di Fintech.

Oltre 350 espositori internazionali e 400 relatori provenienti da organizzazioni internazionali partecipano a più di 250 sessioni e 50 startup, evidenziando le ultime tecnologie. Il numero di quest'anno di Seamless è stato di 15.202 partecipanti, di cui 5.260 da fuori dagli EAU.

"Quest'anno Seamless segue il lancio della visione strategica araba congiunta per l'economia digitale. È importante notare che la prima pietra miliare è stata ad Abu Dhabi con gli Emirati Arabi Uniti che hanno colto l'opportunità di sostenere una visione comune per le nazioni arabe e l'ecosistema per le politiche e la legislazione necessarie a sostenere la crescita economica. La Seamless ME di oggi è la migliore piattaforma per esaminare le ultime tecnologie in vari campi dell'economia digitale a supporto dei governi e delle economie arabe nella loro trasformazione digitale", ha dichiarato Mohammed Al-Rabe'a, segretario generale del Consiglio, in una dichiarazione alla stampa.

Al-Rabe'a ha aggiunto che "Il Consiglio ha emesso la prima bozza della visione strategica araba congiunta che ha messo in evidenza 50 programmi e progetti che il settore privato può esaminare per iniziare a coordinare gli sforzi per l'esecuzione e competere a causa dei loro grandi ritorni finanziari, così come impatto sociale positivo sulle comunità arabe".

"La visione strategica è l'occasione perfetta, se non l'unica attualmente disponibile, per unire gli sforzi di tutti i governi arabi per beneficiare degli effetti positivi dell'economia digitale sulle economie e lo sviluppo sostenibile ed aumentare la stabilità politica e sociale", ha concluso Al-Rabea.

"La sicurezza, nel suo senso tradizionale, significa la capacità dei paesi di proteggere i loro confini, terre, beni e le loro strutture sociali e culturali. Oggi, tuttavia, il concetto è diventato molto più intenso in presenza di grandi reti di dati e sociali interconnesse e della connessione della sicurezza ai mondi digitali ed alle vite degli individui e delle comunità. È diventato cruciale trovare nuovi concetti di sicurezza collettiva per questi nuovi limiti virtuali, in modo da poter proteggere la nostra sicurezza globale poiché la sicurezza di uno è la preoccupazione di tutti", ha affermato il dott. Ali Al-Khouri, Consigliere del Consiglio dell'Unità economica araba.

"Durante la pianificazione della visione strategica araba congiunta per l'economia digitale, abbiamo studiato i modelli di economia digitale di successo, come fattore chiave per la crescita economica e un catalizzatore per lo sviluppo sostenibile. Abbiamo studiato l'impatto dei programmi di visione strategica, sulla stabilità politica, sociale ed economica nella regione araba poiché riteniamo che la stabilità politica, economica e sociale della regione araba lascerà direttamente e indirettamente un impatto positivo sulle comunità arabe ed il resto del mondo", ha continuato il dott. Ali.

"Non abbiamo altre opzioni nel mondo arabo che trasformarci in economie digitali per far progredire le nostre società arabe e contribuire alla crescita economica globale", ha concluso il dott. Ali.

ID Digitale è l'ultima aggiunta a Seamless ME per evidenziare la sfida di un miliardo di persone che non ha un ID legalmente riconosciuto e metà della popolazione mondiale ha un ID ma non può usarlo sui canali digitali.

Il valore economico potenziale di un buon ID digitale in Brasile, India, Cina, Stati Uniti, Regno Unito, Nigeria ed Etiopia può raggiungere solo 3 trilioni di dollari entro il 2030, secondo i rapporti.

Seamless ME è stato inaugurato da un discorso programmatico tenuto dall'Ambasciatore Mohammed Al Rabe'a, Segretario Generale del Consiglio dell'Unità Economica Araba, seguito da una sessione di intervista con Ronaldo Mouchawar, amministratore delegato di souq.com e una presentazione di Chris Colbert, Direttore Generale dei Laboratori di Innovazione di Harvard.

"La prospettiva strategica sull'e-commerce" è stata presentata dalla Zona Franca dell'aeroporto di Dubai.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302754546

WAM/Italian