• 00
  • day roof
  • night roof 1
  • night roof 2

L'Arabia Saudita presenta il disegno del padiglione per Expo 2020 Dubai

RIYADH, 14 aprile 2019 (WAM) -- Il Regno dell'Arabia Saudita ha rivelato domenica il disegno del suo padiglione per l'imminente Expo 2020 Dubai. Il padiglione sarà di dimensioni inferiori a quello del padiglione degli Emirati Arabi Uniti, coprendo un'area delle dimensioni di due campi da calcio.

Il disegno del padiglione è "distintivo e memorabile", che simboleggia il "carattere accogliente, il lungo retaggio ed il desiderio illimitato" dell'Arabia Saudita, secondo una dichiarazione che dettaglia la rivelazione. La facciata del padiglione si apre "come una grande finestra verso il futuro, librandosi nel cielo e riflettendo una società profondamente radicata nella sua cultura con ambizioni illimitate", ha aggiunto.

Bilanciando la ricchezza della storia, della cultura e delle meraviglie naturali del Regno con l'energia e la creatività illimitate della sua gente, il padiglione offrirà ai visitatori un'esperienza coinvolgente della trasformazione del paese - un paese in cui la tradizione, l'ambizione e l'innovazione stanno plasmando il proprio futuro e quello del mondo.

Un percorso condurrà i visitatori attraverso mostre che mettono in evidenza l'apertura del paese alle imprese ed ai turisti, ed il suo desiderio di costruire legami e collaborare con i paesi per creare un futuro migliore per tutti.

"Questo straordinario ed innovativo disegno cattura alla perfezione la determinazione del Regno a realizzare la sua promessa di essere una nazione ambiziosa trasmettendo un messaggio di dinamismo e collaborazione con il mondo", ha dichiarato Mohammed Al Tuwaijri, Ministro dell'Economia e della Pianificazione saudita e Presidente del Comitato di vigilanza per la partecipazione del Regno a Expo 2020 a Dubai.

Ha aggiunto: "Tutti i sauditi possono essere orgogliosi della visione che questo innovativo padiglione consegnerà al mondo e non vediamo l'ora di invitare i cittadini globali a condividere la storia emozionante della nostra fiorente e vibrante società."

La costruzione del padiglione, progettata da Boris Micka Associates, è iniziata all'inizio di febbraio 2019.

Commentando il progetto, Reem bint Ibrahim Al Hashemy, Ministro di Stato per la Cooperazione Internazionale e Direttore Generale dell'Ufficio Expo 2020 di Dubai, ha dichiarato: "Il padiglione del Regno dell'Arabia Saudita a Expo 2020 offrirà ai visitatori la possibilità di conoscere i ricchi patrimonio e cultura del Paese, pur dimostrando come la nostra regione sta lavorando insieme per creare un futuro migliore per tutti. Non vediamo l'ora di accogliere i nostri fratelli e sorelle del Regno che si uniranno a noi per la prima edizione dell'Expo che si terrà in Medio Oriente, Africa ed Asia del Sud."

Ad oggi, 190 nazioni hanno confermato la propria partecipazione a Expo 2020. Gli organizzatori prevedono di registrare 25 milioni di visite tra il 20 ottobre 2020 e il 10 aprile 2021, con il 70 percento di visitatori proiettati fuori dagli Emirati Arabi Uniti - la più alta percentuale di visitatori internazionali nella storia di 168 anni di Expo Mondiali.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302755242

WAM/Italian