Quattro navi commerciali sottoposte a operazioni di sabotaggio nei pressi delle acque territoriali degli Emirati Arabi Uniti, non riportano morti o feriti

ABU DHABI, 12 maggio 2019 (WAM) - Quattro navi commerciali sono state sottoposte a operazioni di sabotaggio oggi, il 12 maggio, vicino alle acque territoriali degli Emirati Arabi Uniti nel Golfo di Oman, a est di Fujairah, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, MOFAIC, ha annunciato.

Il ministero ha affermato che le autorità interessate hanno adottato tutte le misure necessarie e stanno indagando sull'incidente in collaborazione con organismi locali e internazionali.

Diceva che non ci sono stati feriti o morti a bordo delle navi e che non c'è stata alcuna fuoriuscita di sostanze chimiche nocive o carburante.

La dichiarazione MOFAIC afferma che lo svolgimento di atti di sabotaggio su navi civili e commerciali e la minaccia alla sicurezza e alla vita delle persone a bordo è uno sviluppo serio. Ha esortato la comunità internazionale ad assumersi le proprie responsabilità per prevenire tali azioni da parte di parti che tentano di compromettere la sicurezza e il traffico marittimo.

Il ministero ha anche descritto come voci "infondate" oggi, 12 maggio, di incidenti nel porto di Fujairah, affermando che le operazioni all'interno del porto erano in corso normalmente, senza interruzione.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302762084

WAM/Italian