Articolo approfondito: il ruolo di Zayed nello sviluppo del settore agricolo in mostra a Pechino


PECHINO, 14 maggio 2019 (WAM) - Il padiglione degli Emirati Arabi Uniti all'Esposizione Internazionale dell'Orticoltura di Pechino, Horticultural Expo 2019, gestito dal Consiglio Nazionale dei Media, NMC, mostra la civiltà del paese e l'eredità del Padre Fondatore, lo scomparso Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan.

L'evento, sotto il tema "Verdeggiare il Deserto", è aperto al pubblico fino al 7 ottobre 2019 con lo slogan "Vivere verde, Vivere Meglio." L'Expo presenta una vasta gamma di mostre educative ed interattive e ospita una serie di eventi pubblici, simposi tematici e spettacoli culturali.

Questa partecipazione, che è la prima degli Emirati Arabi Uniti all'Esposizione Internazionale di Orticultura Expo, mette in luce gli sforzi del padre fondatore tardo del paese, Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan, per sviluppare il settore agricolo.

Il Padiglione riflette la visione della saggia guida degli Emirati Arabi Uniti per sviluppare e migliorare il settore, che ha trasformato il deserto in una serie di oasi verdi, seguendo strategie e iniziative chiare e attingendo alle più recenti e avanzate tecnologie agricole. Lo show mostra anche l'esperienza degli Emirati Arabi e progetti centrati sulla sostenibilità.

Il viaggio di un visitatore attraverso il padiglione inizia con un'esposizione delle parole di Sheikh Zayed: "Datemi agricoltura, vi do la civiltà." Il resto del padiglione riassume gli sforzi del paese per aumentare il numero di spazi verdi e l'uso di tecnologie avanzate nel settore agricolo.

I visitatori possono anche conoscere la biografia di Sheikh Zayed e i suoi programmi che miravano a trasformare il deserto in aree verdi, così come le innovazioni agricole degli EAU, su un grande schermo.

Possono quindi assistere a un film documentario che introduce l'ambiente locale degli Emirati Arabi Uniti, ai cambiamenti che ne sono seguiti dall'istituzione dell'Unione, allo sviluppo del settore agricolo del paese e all'uso di Intelligenza Artificiale e altre innovazioni a tale riguardo.

Il padiglione degli Emirati Arabi Uniti è caratterizzato da un giardino che rappresenta l'80% della sua superficie, per un totale di 1.850 metri quadrati. Presenta anche un'oasi, una passerella, un sentiero costeggiato da 36 palme e 20 altre specie di alberi provenienti dagli Emirati Arabi Uniti, oltre a 2.500 piante di 10 specie.

I giardini ospitano anche modelli di Aflaj, che è un sistema di irrigazione usato dagli Emirati per portare l'acqua allo scopo di irrigare e bere. Una vita nell'ambiente desertico è stata progettata da dune di sabbia che danno al visitatore una panoramica del mare che trasforma gli Emirati Arabi Uniti vissuti da una terra arida in un moderno e innovativo paese agricolo.

Alla fine della visita, si può vedere un film promozionale prodotto dalla NMC in inglese e arabo sulla storia dell'agricoltura negli Emirati Arabi, che presenta anche informazioni sull'Expo 2020 di Dubai.

WAM / Tariq alfaham / Hassan Bashir / Hazem Hussein / Ibrahim Shukralla Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302762525

WAM/Italian