IndiGo inizia le operazioni su due nuove rotte tra l'India e Abu Dhabi

ABU DHABI, 6 giugno 2019 (WAM) - IndiGo ha iniziato ieri due nuovi voli diretti giornalieri da Delhi e Mumbai ad Abu Dhabi. Il volo inaugurale dall'Aeroporto Internazionale Indira Gandhi (DEL) di Delhi ad Abu Dhabi ha preso il via mercoledì 5 giugno alle 19:55 ora locale, mentre è partito il volo da Abu Dhabi per l'Aeroporto Internazionale Chhatrapati Shivaji (BOM) di Mumbai alle 23:30 ora locale.

I nuovi voli sono stati celebrati mercoledì con una cerimonia di taglio della torta e hanno partecipato rappresentanti chiave dell'Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi e di IndiGo.

Bryan Thompson, Amministratore Delegato degli Aeroporti di Abu Dhabi, ha dichiarato: "Siamo lieti di avere IndiGo a lanciare due nuovi collegamenti tra l'Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi e Delhi e Mumbai con voli programmati ogni giorno. Questa migliore connettività riflette il forte legame tra gli EAU e L'India in una varietà di settori tra cui il commercio e il turismo".

"IndiGo è una delle compagnie aeree indiane più indaffarate che operano all'Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi fino ad oggi voli verso quattro destinazioni: Cochin, Calicut, Delhi e Mumbai. Con i due nuovi voli non vediamo l'ora di continuare a facilitare il viaggio degli espatriati indiani tra la loro terra e gli Emirati Arabi Uniti, nonché di attirare il traffico turistico tra le molteplici destinazioni", ha aggiunto Thompson.

A proposito dell’occasione, William Boulter, Chief Commercial Officer di IndiGo, ha dichiarato: "Poiché rafforziamo le nostre operazioni da Delhi e Mumbai per la connettività interna e internazionale dall'India, Abu Dhabi, essendo un importante centro culturale e commerciale negli Emirati Arabi Uniti, è un mercato chiave per rafforzare la nostra presenza in Medio Oriente. Vediamo un grande potenziale nell'ampliare le nostre connessioni con gli Emirati Arabi Uniti, rafforzando ulteriormente gli ampi collegamenti culturali, commerciali e turistici tra l’India e il Medio Oriente".

Tradotto da: G. Mohammed.

http://www.wam.ae/en/details/1395302766608

WAM/Italian