Al Tayer incontra il ministro delle finanze lussemburghese


LUSSEMBURGO, 16 giugno 2019 (WAM) - Obaid bin Humaid Al Tayer, Ministro di Stato per gli affari finanziari, ha recentemente tenuto un incontro con il suo omologo Pierre Gramegna, ministro delle finanze lussemburghese.

L'incontro, tenutosi a Città di Lussemburgo, mirava a rafforzare i legami economici e commerciali degli Emirati Arabi Uniti con il Ducato di Lussemburgo, nonché a rafforzare la cooperazione nel settore bancario islamico. Gli Emirati Arabi Uniti sono considerati la capitale dell'economia islamica. Come parte della cooperazione, gli Emirati Arabi Uniti cercano anche di beneficiare dell'esperienza del Ducato, che è considerato un centro globale per l'emissione di sukuk islamico.

Al Tayer ha sottolineato l'importanza della cooperazione tra i due paesi per stimolare lo sviluppo del settore bancario e finanziario islamico, soprattutto alla luce della partecipazione del ducato di Lussemburgo all'Expo 2020 di Dubai, che sarà ospitato dagli Emirati Arabi Uniti in concomitanza con il vertice del governo mondiale 2020, durante il quale verranno condotte una serie di conferenze e workshop tra diversi settori, soprattutto nel settore FinTech e l'industria bancaria islamica.

Il Ministro degli Esteri degli Affari Finanziari degli Emirati Arabi Uniti ha dichiarato: "Lo scopo di questi incontri è quello di deliberare su come migliorare la cooperazione bilaterale. Primo fra tutti il ruolo del Consiglio degli Emirati Arabi Uniti di Lussemburgo per la cooperazione e lo sviluppo delle banche e delle finanze islamiche. Il Consiglio comprende diverse importanti istituzioni finanziarie ed economiche, compresi i ministeri delle finanze delle due nazioni. La cooperazione bilaterale tra i nostri paesi è migliorata fornendo tutti gli strumenti di supporto necessari per gli investitori in entrambi i paesi."

Gramegna ha discusso della partecipazione del Lussemburgo a Expo 2020, in particolare nel settore FinTech. Inoltre, il ducato inviterà gli Emirati Arabi Uniti a fare affari per visitare la Casa di Lussemburgo per la Tecnologia Finanziaria, LHoFT, un centro di tecnologia finanziaria polifunzionale con 60 membri.

LHoFT è una piattaforma leader che riunisce innovatori IT e leader dei servizi finanziari per creare partnership durature tra i due settori. Fornisce inoltre soluzioni innovative nei servizi Fintech per soddisfare le crescenti richieste del settore finanziario.

Commentando l'invito, Al Tayer ha aggiunto: "Apprezziamo l'invito del Ducato di Lussemburgo a visitare la LHoFT. Ci impegniamo a rafforzare la partnership e la cooperazione con il Ducato, nonché lo scambio di esperienze, che offre grandi opportunità di marketing e investimento e rafforza la posizione degli Emirati Arabi Uniti come hub FinTech in Medio Oriente e Nord Africa, MENA, regione.

Gli Emirati Arabi Uniti e il Ducato di Lussemburgo hanno un Memorandum di Intesa focalizzato sul rafforzamento del loro rapporto con questo effetto, che incoraggia il rafforzamento degli standard bancari e finanziari dei prodotti islamici, nonché lo sviluppo di nuovi prodotti. Il memorandum d'intesa si concentra anche sullo sviluppo di un ambiente modello di governance e di azione congiunta nel settore bancario e finanziario islamico.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

wam.ae/en/details/1395302768111

WAM/Italian