Andare in bicicletta per lavorare negli Emirati Arabi Uniti è fattibile se le strutture sono state fornite: inviato del clima olandese

  • whatsapp image 2019-07-03 at 2.03.58 pm (1)
  • whatsapp image 2019-07-03 at 2.03.58 pm
  • whatsapp image 2019-07-03 at 2.03.58 pm (2)

ABU DHABI, 3 luglio 2019 (WAM) - L'ambasciatore del clima del Netherland, che ha pedalato più di un'ora nella calda giornata di Abu Dhabi martedì mattina, ha detto che le persone negli Emirati Arabi possono andare al lavoro in bicicletta, anche durante l'estate, se i datori di lavoro la supportano e fornire strutture appropriate.

Marcel Beukeboom, Ambasciatore in generale per il clima, promuove il ciclismo come un modo sano di trasporto e soluzione ai problemi del traffico e ai problemi più ampi del cambiamento climatico.

Beukeboom ha detto che quando non parla di sostenibilità; probabilmente sta usando la modalità di trasporto più sostenibile: il ciclismo.

"Ieri mattina, sono andato alla pista ciclabile di Al Hudayriat e ho sperimentato il ciclismo da solo", ha detto all’agenzia di stampa degli Emirati, WAM, in un'intervista esclusiva a Masdar City.

Ha pedalato 40 km in 1:15 ore insieme al suo collega Wouter Wormgoor, responsabile maggiore delle politiche della squadra olandese della campagna sul clima. Hanno noleggiato biciclette da Yas Cycles, un famoso negozio di biciclette ad Abu Dhabi, e hanno iniziato alle 6:15 del mattino.

"Dovevamo fermarci alle 7:30 del mattino [a causa dell'aumento della temperatura], ma immaginate, anche in queste circostanze, se dovete lavorare alle 7:00 del mattino, perché non pedalare per mezz'ora [sul posto di lavoro]? Qui, hai bisogno del supporto del tuo datore di lavoro ", ha detto Beukeboom.

Il datore di lavoro dovrebbe fornire docce e spogliatoi sul luogo di lavoro per incoraggiare lo staff a pedalare durante l'estate, ha suggerito. "Poi lui [o lei] avrà dipendenti sani e in forma. Questo è qualcosa di positivo per tutti ", ha spiegato l'inviato.

Tuttavia, pensa che il ciclismo sia possibile al mattino e alla sera solo nei giorni caldi degli Emirati Arabi.

"Nel bel mezzo della giornata, a giugno o luglio negli Emirati Arabi, non dovresti forse sederti in bicicletta. Ci sono ancora molte altre opzioni da utilizzare per brevi distanze come modalità di trasporto in buona salute ", ha affermato l'ambasciatore del clima che si trovava nella capitale per partecipare alla Riunione sul clima di Abu Dhabi.

Ha detto di non essere soddisfatto della popolarità del ciclismo in tutto il mondo, anche se è molto popolare nel suo paese.

Secondo il rapporto di " Fatti del Ciclismo 2018", che è emesso dal governo dei Paesi Bassi, le biciclette [23 milioni] sono più numerose degli abitanti del paese [17 milioni].

"Le persone in Olanda sono nate su una bicicletta! Nel nostro paese ci sono più biciclette che persone. Usiamo le biciclette per tutto. Tuttavia, potremmo fare di meglio ", ha detto Beukeboom.

Ci sono blocchi di traffico evitabili nei Paesi Bassi perché alcune persone usano ancora auto per brevi distanze, ha aggiunto.

Beukeboom è membro del Consiglio per i cambiamenti climatici e l'ambiente degli Emirati Arabi Uniti, che è stato costituito come parte degli sforzi del paese per realizzare l'SDG 13 delle Nazioni Unite che mira a intraprendere azioni urgenti per affrontare il cambiamento climatico e il suo impatto.

Ha detto che questa iniziativa mostra lo "spirito di orientamento e cooperazione internazionale" degli EAU.

Gli EAU e l'Olanda hanno molte cose in comune, soprattutto "uno spirito di negoziazione" che aiuterà entrambe le parti a sfruttare nuove opportunità di business derivanti dalle soluzioni emergenti ai cambiamenti climatici, ha aggiunto Beukeboom.

Come ambasciatore del clima, ha un ruolo nella costruzione di reti e coalizioni nazionali, traducendo l'Accordo di Parigi sul cambiamento climatico in risultati concreti.

Ha detto che l'accordo in sé è ambizioso e non c'è bisogno di un accordo più ambizioso al momento. "Devi distinguere due cose qui: in primo luogo, mira a limitare l'aumento della temperatura a 1,5 gradi Celsius, in secondo luogo, dobbiamo adattarci al clima che cambia. Certo, dobbiamo trovare le risorse per farlo ", ha detto l'inviato.

In questo modo, ha detto Beukeboom, gli obiettivi dell'accordo sono perfetti. "Gli altri elementi sono le nostre responsabilità per arrivarci. Se sommiamo tutti questi piani, possiamo raggiungerli. Dobbiamo ispirarci l'un l'altro [per raggiungere gli obiettivi] ", ha concluso.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302771916

WAM/Italian