Ministero delle Risorse Umane e l'Emiratizzazione riduce le tasse per 145 servizi e transazioni


DUBAI, 10 luglio 2019 (WAM) - Il Ministero delle Risorse Umane e l'Emiratizzazione ha ridotto le commissioni per 145 servizi, tra cui 17 commissioni di servizio ridotte tra il 50% e il 94%, nonché 128 servizi e transazioni forniti dai suoi centri di servizi, che sono i centri di Tas'heel, Tad-beer, Twa-foq e Tawjeeh, insieme al servizio di Taqyeem.

Le riduzioni sono in attuazione della risoluzione del Gabinetto degli EAU riguardante le tasse e le multe del ministero. Secondo la risoluzione, il ministero esenterà le barche da pesca e alcune compagnie dalle tasse per l'applicazione dei permessi per assumere un cittadino degli Emirati Arabi Uniti o un altro Consiglio di cooperazione del Golfo, GCC, paese.

Nasser bin Thani Al Hamli, Ministro delle Risorse umane e dell'Emiratizzazione, ha affermato che la riduzione delle tasse fa parte degli sforzi del governo per creare un ambiente che attiri gli investitori e sostenga gli imprenditori, riducendo i loro costi operativi legati al reclutamento e all'impiego lavoratori e responsabilizzare i cittadini degli Emirati per trovare lavoro nel settore privato.

Secondo la risoluzione, la tassa per la richiesta di un permesso di lavoro per risiedere nel paese attraverso la residenza dei genitori per alcune società sarà ridotta da 200 di AED a 100 di AED.

La risoluzione prevede inoltre una commissione di 300 di AED per la richiesta di permessi di lavoro biennali per coloro che risiedono nel paese attraverso la residenza dei genitori per lavorare per vari tipi di società, siano esse qualificate o non qualificate.

Le quote precedenti per il rilascio di permessi di lavoro biennali a coloro che risiedevano nel paese in qualità di residenza dei loro genitori, qualificati o non qualificati, per gli stabilimenti di categoria 1 erano 300 di AED. Questa cifra è pari a 500 di AED per lavoratori qualificati di livello 2 di categoria A e 1.000 di AED per lavoratori non qualificati, 2.000 di AED per lavoratori qualificati di livello B, 1.5000 di AED per lavoratori qualificati di livello C e 2.500 di AED per lavoratori non qualificati, 2.000 di AED per lavoratori qualificati di livello D e 3.000 di AED per lavoratori non qualificati e 5.000 di AED per entrambi i tipi di lavoratori nella categoria 3, riducendo il costo totale per le aziende del 94%.

La tassa per richiedere permessi di lavoro è stata ridotta da 200 di AED a 100 di AED, mentre la commissione per il rilascio e il rinnovo dei permessi per lavoratori qualificati è stata ridotta del 50% per alcune categorie di società. Il canone corrente per il rilascio e il rinnovo dei permessi per gli stabilimenti di categoria 1 ammonta a 150 di AED e 250 di AED per il livello di categoria 2, 500 di AED per il livello B, 750 di AED per il livello C, 1.000 di AED per il livello D e 2.500 di AED per la categoria 3.

Secondo la risoluzione, la tassa per la richiesta di un permesso di trasferimento e l'assunzione di lavoratori qualificati da uno stabilimento all'altro che hanno entrambi gli stessi proprietari o società partner, nonché la tassa per richiedere il trasferimento o l'assunzione di lavoratori qualificati da uno stabilimento a un altro, saranno ridotte del 50%, dal costo attuale di 50 di AED. La tassa per il rilascio di tale permesso per due anni diminuirà anche del 50%, da una commissione attuale di 75 di AED per le società di categoria 1, 124 di AED per la categoria 2 Livello A, 250 di AED per il livello B, 375 di AED per il livello C e 500 di AED per il livello D, mentre la tariffa per la categoria 3 ammonta a 1.250 di AED.

la risoluzione ha ridotto il costo delle richieste dei permessi di lavoro minorile, del permesso di lavoro temporaneo, del permesso di lavoro a tempo parziale, del permesso di formazione, del permesso di lavoro e del permesso di lavoro del 50% per le diverse categorie di stabilimento. Il canone corrente per ogni richiesta del permesso menzionato ammonta a 50 di AED, mentre la tariffa attuale per richiedere l'adeguamento del contratto di lavoro ammonta a 100 di AED per le diverse categorie di stabilimenti con una percentuale di riduzione pari al 50%.

La risoluzione ha anche ridotto la quota di licenza dell'agenzia di mediazione per un anno e la rinnovava del 50%. L'attuale canone di licenza ammonta a 25.000 di AED e il rinnovo è 12.500 di AED, che è la stessa percentuale di riduzione per la concessione di licenze all'agenzia di lavoro interinale per un anno e il rinnovo. Il canone corrente per le licenze è 50.000 di AED e il rinnovo è 25.000 di AED.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302773374

WAM/Italian