I sistemi di istruzione devono adattarsi alle esigenze moderne, afferma il ministro dell'Istruzione


YEKATERINBURG, Russia, 11 luglio 2019 (WAM) - Un paese non può prosperare se non ha il capitale umano giusto, e l'istruzione è il pilastro principale con cui una società può andare avanti, Hussain bin Ibrahim Al Hammadi, Ministro dell’Istruzione degli Emirati Arabi Uniti ha detto ai partecipanti al Vertice globale di produzione e industrializzazione, GMIS.

GMIS, un'iniziativa congiunta degli Emirati Arabi Uniti e dell'Organizzazione per lo Sviluppo Industriale delle Nazioni Unite, è la prima piattaforma intersettoriale e interfunzionale al mondo per far avanzare i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile, durante la sua corsa dal 9 all'11 luglio a Yekaterinburg, in Russia.

Il ministro ha affermato che il ritmo di trasformazione guidato dalla quarta rivoluzione industriale è talmente rapido che le competenze future sono indispensabili e che i paesi dovrebbero aggiornare le proprie politiche educative e destinare risorse a questo scopo. Ha aggiunto che è essenziale che i paesi siano di mentalità aperta e non spaventati dal ritmo del cambiamento, ma devono adattarsi e andare avanti a un ritmo più veloce.

Al Hammadi ha spiegato che gli Emirati Arabi Uniti hanno iniziato a trasformare le proprie pratiche educative nel 2014 per soddisfare meglio le esigenze future del Paese, iniziando con l'adozione del sistema K-12 (Kindergarten fino al 12 grado) e aggiungendo nuove materie al curriculum come design e tecnologia, e risoluzione dei problemi. Ha detto che la società moderna richiede l'apprendimento permanente e che i sistemi di istruzione superiore devono essere adattabili a questo, consentendo alle persone di riprendersi rapidamente.

Il ministro ha detto che ogni persona che vive negli Emirati Arabi Uniti è una risorsa per il futuro e il sistema educativo diversificato del paese è stato progettato per aiutare tutti gli studenti a raggiungere il loro massimo potenziale in qualsiasi campo in cui si trovi il loro talento. I lavori poco qualificati svaniranno gradualmente con la tecnologia che rimuove le attività di routine e ripetitive e questo rende l'istruzione ancora più essenziale, ha aggiunto.

Al Hammadi ha continuato dicendo che il curriculum di oggi deve essere vivo e rivisto ogni anno per garantire che sia allineato con le esigenze dell'industria e dell'economia.

"Il sistema di istruzione classico che era appropriato 10-15 anni fa non equipaggerà un paese per i prossimi 10-15 anni", ha concluso.

Tradotto da: G. Mohamed.

http://wam.ae/en/details/1395302773504

WAM/Italian