ADNOC acquisisce il 10% del capitale dell'operatore globale di stoccaggio VTTI


ABU DHABI, 7 agosto 2019 (WAM) - La compagnia petrolifera nazionale di Abu Dhabi (ADNOC) ha annunciato oggi un investimento strategico nel proprietario e operatore del terminal di stoccaggio globale VTTI BV (VTTI).

Nell'ambito di questo accordo, ADNOC acquisirà una partecipazione azionaria del 10% in VTTI. A seguito della transazione, VTTI sarà posseduta al 10% da ADNOC, al 45% dal Fondo Globale di Infrastruttura (IFM GIF), un veicolo di investimento gestito da IFM Investors e al 45% da Vitol (sia direttamente che tramite Vitol Investment Partnership II Ltd, un veicolo di investimento sponsorizzato e gestito da Vitol).

VTTI è un proprietario globale indipendente di 15 terminali di stoccaggio di idrocarburi in 14 paesi diversi. La rete di stoccaggio VTTI detiene circa 60 milioni di barili (9,5 milioni di m3) di capacità di stoccaggio combinata, molti dei quali si trovano in posizioni complementari ai flussi commerciali di ADNOC.

L'investimento in VTTI fornisce ad ADNOC l'accesso alle capacità di stoccaggio in alcuni dei suoi principali mercati di esportazione come Asia, Africa ed Europa, garantendo al contempo strutture aggiuntive nel porto di Fujairah, negli Emirati Arabi Uniti, il suo principale hub di stoccaggio. Questa transazione contribuisce inoltre in modo significativo allo sviluppo e alla crescita delle piattaforme globali di marketing, fornitura e trading di ADNOC, fornendo un maggiore accesso a conoscenze e capacità che consentiranno ulteriormente i piani di crescita di ADNOC.

Il dott. Sultan Ahmed Al Jaber, ministro di Stato degli Emirati Arabi Uniti e CEO del gruppo ADNOC, ha dichiarato: "Siamo lieti di entrare in questa opportunità di investimento strategico in VTTI, insieme a Vitol e IFM GIF, che completeranno ulteriormente lo sviluppo della piattaforma di commercio globale integrato di ADNOC, offrendo allo stesso tempo un solido ritorno finanziario. Il variegato portafoglio di asset di stoccaggio di VTTI nei mercati target chiave come Asia, Africa ed Europa, ci offre l'accesso diretto ai nostri clienti in tutto il mondo, un elemento chiave per accelerare la trasformazione di ADNOC in un player energetico globale più integrato e orientato al commercio."

Ha aggiunto: "Essendo uno dei maggiori operatori di stoccaggio di Fujairah, VTTI è un partner naturale per ADNOC. Questo investimento rafforza ulteriormente la posizione strategica di ADNOC in Fujairah e supporta il continuo sviluppo di Fujairah come hub strategico per le nostre operazioni."

Espandendo le sue capacità e abilità di stoccaggio internazionale, ADNOC si avvicinerà ai suoi clienti, consentendogli di essere più agile e di rispondere rapidamente alle esigenze e alle dinamiche del mercato. Sfrutterà inoltre opportunità di guadagno incrementale, margine e risparmio sui costi derivanti dalla negoziazione, dal trasporto e dallo stoccaggio dei suoi prodotti, offrendo ad ADNOC un migliore controllo su dove, quando e come i suoi prodotti vengono forniti ai mercati e ai clienti chiave.

Rob Nijst, CEO VTTI, ha dichiarato: "Questo entusiasmante sviluppo è testimonianza della professionalità e dedizione dei nostri colleghi VTTI. Da quando VTTI è stata fondata 13 anni fa, abbiamo lavorato instancabilmente per costruire un'azienda di stoccaggio di idrocarburi leader del mercato, in grado di fornire i più alti standard di servizio in posizioni strategiche chiave. Siamo molto lieti di avere ADNOC come nostro nuovo azionista e non vediamo l'ora di beneficiare delle loro competenze regionali, lavorando insieme per espandere ulteriormente la nostra rete globale di terminali e sostenere le ambizioni commerciali e di fornitura di ADNOC."

L'annuncio di oggi arriva pochi giorni dopo che ADNOC ha confermato la conclusione positiva dei suoi accordi di raffinazione e negoziazione con ENI e OMV, in base ai quali è stata istituita una nuova joint venture commerciale, ADNOC Global Trading. Ciò si concentrerà principalmente sul commercio di prodotti della raffinazione ADNOC.

Nel febbraio 2019, ADNOC ha annunciato che sta costruendo il più grande progetto sotterraneo singolo al mondo per lo stoccaggio di petrolio, con una capacità di 42 milioni di barili di greggio, nell'Emirato di Fujairah, sulla costa orientale degli Emirati Arabi Uniti. In combinazione con gli 8 milioni di barili di stoccaggio esistenti di ADNOC a Fujairah, lo stabilimento di stoccaggio sotterraneo ADNOC Fujairah rafforzerà la posizione degli Emirati Arabi Uniti come fornitore affidabile di petrolio greggio ed offrirà maggiore flessibilità ad ADNOC, consentendogli di gestire ed ottimizzare il suo programma di consegna e supportare crescita più ampia degli scambi. Questo investimento strategico si basa sulle strutture di stoccaggio ed esportazione esistenti di ADNOC nel Fujairah e migliorerà la sua posizione come uno dei principali operatori di trading e fornitura nella crescita di Fujairah come hub globale di stoccaggio e trading di petrolio e prodotti.

Negli ultimi due anni, ADNOC ha notevolmente ampliato la propria partnership strategica e il modello di coinvestimento e ha creato nuove opportunità di investimento in tutte le aree della sua catena del valore, mentre, allo stesso tempo, gestisce in modo più proattivo il proprio portafoglio di attività e lo spiegamento del capitale. Questa transazione dimostra ulteriormente questa strategia e fa seguito ad altre recenti iniziative di creazione di valore, tra cui la transazione sui mercati dei capitali di debutto di ADNOC, l'emissione del prestito Abu Dhabi Crude Oil Pipeline (ADCOP), l'IPO di ADNOC Distribution, le partnership strategiche tra ADNOC Drilling e Baker Hughes, e tra ADNOC, Eni e OMV nella raffinazione e nel commercio, e la recente collaborazione tra fertilizzanti ADNOC e OCI.

VTTI continuerà a essere gestita da un team di gestione indipendente guidato dal CEO Rob Nijst.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302779255

WAM/Italian