Gli Emirati Arabi Uniti faranno tutti gli sforzi per rafforzare il ruolo guida nell'umanitarismo globale: Hamdan bin Zayed


ABU DHABI, 18 agosto 2019 (WAM) – Sua Altezza Sheikh Hamdan bin Zayed Al Nahyan, rappresentante di Ruler's nella regione di Al Dhafra e presidente della Mezzaluna Rossa degli Emirati, ERC, ha dichiarato domenica che gli Emirati Arabi Uniti svolgono un ruolo chiave nel rafforzamento del mondo azione umanitaria e mobilitazione del sostegno alle questioni umanitarie.

Ha detto che le iniziative di sua altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente, primo ministro e sovrano di Dubai, e sua altezza lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi e vice comandante supremo delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti, hanno collocato gli Emirati Arabi Uniti in una posizione avanzata tra i paesi donatori a livello internazionale.

Lo sceicco Hamdan bin Zayed ha ribadito l'impegno del Paese nei confronti delle sue responsabilità umanitarie volte a ridurre la sofferenza umana e nel quadro della passione degli Emirati Arabi Uniti di sostenere i principi umani del mondo e le vittime di crisi e catastrofi.

In una dichiarazione in occasione della Giornata mondiale umanitaria, Sua Altezza ha sottolineato la volontà degli Emirati Arabi Uniti di rafforzare i suoi sforzi umanitari in tutto il mondo, in linea con l'approccio del compianto Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan.

"L'eredità degli Emirati Arabi Uniti in questo senso, e la posizione che occupa, ci assegnano una maggiore responsabilità davanti all'umanità, dato che il paese svolge un ruolo fondamentale nel miglioramento della vita e nella protezione delle persone vulnerabili", ha detto.

Ha sottolineato i continui sforzi del paese per ridurre la povertà, la carestia e la malnutrizione nei paesi meno sviluppati attraverso l'offerta di requisiti di vita di base, in particolare il cibo.

Lo sceicco Hamdan ha continuato affermando che gli Emirati Arabi Uniti sono lieti del riconoscimento delle Nazioni Unite e delle sue agenzie umanitarie, poiché hanno selezionato gli Emirati Arabi Uniti come centro nevralgico per la gestione delle operazioni di soccorso. Ha sottolineato che ciò rafforza le responsabilità umanitarie del paese e lo motiva ad esercitare maggiori sforzi per sostenere e migliorare la vita delle persone vulnerabili.

Ha esortato la comunità internazionale ad assumersi le proprie responsabilità per ridurre la sofferenza, la povertà e la carestia e ad affrontare i problemi di un numero crescente di persone emarginate nelle aree di conflitto.

Il presidente dell’ERC ha sottolineato che il deterioramento della situazione umanitaria mondiale richiede che tutte le persone si assumano le proprie responsabilità e cooperino. Ha osservato che i filantropi di tutto il mondo devono beneficiare della Giornata umanitaria mondiale per mobilitare le energie e raggiungere la cooperazione e consentire partenariati per salvare la vita delle persone e redigere piani alternativi per rispondere alle ripercussioni delle crisi in tutto il mondo.

Ha detto che gli Emirati Arabi Uniti hanno ricongiunto, in una fase iniziale, le sfide derivanti dalla scarsità di cibo e le sue implicazioni sulla vita delle persone vulnerabili. Ha osservato che il paese ha ampiamente contribuito a colmare il divario alimentare in molti paesi vicini e amici attraverso la fornitura di grano.

Lo sceicco Hamdan ha aggiunto che gli Emirati Arabi Uniti sono consapevoli delle implicazioni della scarsità di cibo e del suo impatto diretto sulla sicurezza e la stabilità nelle aree di conflitto.

Ha quindi salutato il ruolo delle Nazioni Unite e delle loro agenzie umanitarie per il loro ruolo nel provvedere ai bisogni delle persone ed ha espresso il suo apprezzamento per le partnership stabilite tra queste agenzie e autorità negli Emirati Arabi Uniti per realizzare un futuro più luminoso attraverso l'azione umanitaria.

Sua Altezza ha inoltre elogiato gli sforzi dell’ERC nelle aree umanitarie, di soccorso e di sviluppo in tutto il mondo, rilevando che l’ERC è diventato un'agenzia efficiente per affrontare le sfide umanitarie in molte aree. Ha concluso la sua dichiarazione ringraziando i volontari e il personale ERC sul campo in molte aree di crisi e zone di conflitto per fornire sostegno e assistenza alle vittime e ai soggetti svantaggiati che vivono in situazioni difficili.

Celebrata ogni anno il 19 agosto, la Giornata mondiale umanitaria è diretta a onorare gli sforzi umanitari in tutto il mondo e a diffondere l'idea di sostenere le persone in crisi.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

https://www.wam.ae/en/details/1395302780441

WAM/Italian