4,4 milioni di AED assegnati a soluzioni innovative a supporto delle "persone determinate"


ABU DHABI, 11 settembre 2019 (WAM) – L’Autorità di Contributo Sociale, Ma'an, ha annunciato oggi le dieci squadre vincitrici nel primo ciclo del programma di Incubatore Sociale Ma'an.

Ma'an fa parte del programma di sviluppo accelerato "Ghadan 21" progettato per stimolare la diversità e la crescita nell'economia di Abu Dhabi per renderlo uno dei migliori posti al mondo per fare affari, investire, vivere, lavorare e visitare.

I progetti vincitori includono un'app mobile che aiuta a convertire il testo in lingua dei segni e un'altra che aiuta le persone con disabilità visive a navigare nell'ambiente circostante attraverso sensori e riconoscimento visivo. Tra i vincitori dell'edizione di quest'anno, sei squadre erano locali, mentre quattro erano internazionali.

All'evento di stamattina che ha annunciato i dieci progetti vincitori hanno partecipato lo sceicco Abdulla bin Mohamed Al Hamed, presidente del Dipartimento della Salute; Mugheer Khamis Al Khaili, Presidente del Dipartimento per lo sviluppo della comunità; Abdullah Abdulali Al Humaidan, segretario generale dell’Organizzazione Superiore di Zayed Per le Persone di Determinazione; Hamad Al Dhaheri, direttore generale dell'autorità di sostegno sociale; e Salama Al Amimi, direttore generale di Ma'an.

Il programma Incubatore Sociale Ma'an è il primo del suo genere nella regione, con ciascuna delle dieci squadre idonee a ricevere finanziamenti fino a 200.000 AED rilasciati ad ogni traguardo di successo raggiunto dal partecipante, nonché il supporto per le spese di vita e di alloggio per i non residenti di Abu Dhabi.

Il programma mira a sostenere e sviluppare concetti sociali innovativi ed avviare progetti in modo che possano diventare istituzioni sociali o strutture civili con un ruolo attivo nell'aiutare le persone con determinazione ad affrontare le sfide nelle loro comunità, offrendo loro soluzioni che migliorano la loro qualità di vita e raggiungere le loro ambizioni.

Fornisce inoltre il supporto necessario e specializzato affinché questi progetti siano sostenibili, offrendo la guida e gli strumenti necessari per la crescita, incluso il supporto finanziario e morale, nonché spazi per uffici, competenze commerciali ed accesso a possibili investitori.

Da quando ha lanciato il programma a maggio all'inizio di quest'anno, 130 iniziative hanno presentato domanda per il programma dell'incubatore sociale Ma'an da lontano, come Brasile, Danimarca, Francia, Nigeria e India.

Più tardi nel mese di agosto, un elenco ristretto di 25 squadre nominate sono state invitate a presentare le loro soluzioni davanti ad un panel che si è riunito per decidere le ultime dieci squadre vincenti. Tra le squadre vincenti vi sono "Accessible Ad", una piattaforma per informazioni, competenze, formazione e supporto per garantire un'accessibilità efficace per le persone di determinazione ad Abu Dhabi.

La Fondazione Butterfly, un'agenzia di patrocinio per portare sostegno e responsabilizzazione nelle mani delle persone con disabilità nell'emirato era anche tra i dieci finalisti, tra cui "Il Campo", un campo di pigiama party mobile, stagionale e sicuro per l'inclusione per Bambini di Determinazione in gli Emirati Arabi Uniti. Altri dieci finalisti includono: "Ti Ascolto", "Inclusivo", "Key2Enable", "Martha Edu", "Ioptyc by Nexart", "RAB3I" e "Eroi di Speranza".

Le squadre avranno l'opportunità di testare le proprie idee di start-up sociale e acquisire una conoscenza approfondita del mercato, oltre a partecipare a una serie di seminari plenari e ricevere consigli da tutor che li aiuteranno a trasformare la loro idea in un prodotto o servizio, a partire da settembre e proseguendo per 16 settimane.

Commentando l'annuncio, Al Ameemi ha dichiarato: "Siamo assolutamente entusiasti delle dieci soluzioni incredibilmente innovative che hanno ottenuto un posto nel programma Incubatore Sociale Ma'an e ora sono completamente concentrate sull'aiutare gli imprenditori a trasformare il loro sogno in un realtà."

"Queste start-up sociali contribuiranno a stabilire soluzioni sociali sostenibili per le persone di determinazione e ad aumentare il loro tenore di vita ad Abu Dhabi e negli Emirati Arabi Uniti in generale, con l'ambizione di un impatto globale in futuro. Questa è una fase estremamente importante del nostro primo programma di incubazione e non vediamo l'ora di lavorare con le persone impegnate e appassionate che guidano ciascuna delle start-up, trasformando i loro concetti e progetti in realtà ", ha aggiunto.

Il programma offre opportunità di networking uniche e preziose per le squadre per costruire relazioni con persone al di fuori del programma, inclusi investitori, leader del terzo settore, figure del settore e decisori in settori specializzati a livello regionale e internazionale. Ma'an ospiterà anche "giornate dimostrative" per presentare i concetti della squadra vincente organizzato per la revisione e la valutazione, nonché per sfruttare i finanziamenti degli investitori.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

https://wam.ae/en/details/1395302785855

WAM/Italian