Gli Emirati Arabi Uniti sono visti come un modello unico di tolleranza e di convivenza pacifica


Di Ihsan Al Maisseri

ABU DHABI, 5 novembre 2019 (WAM) - Le iniziative chiave lanciate dagli Emirati Arabi Uniti dall'inizio dell'anno riflettono la visione del Paese per combattere l'estremismo e promuovere l'apertura con altre culture, rendendolo un importante centro regionale e internazionale di diffusione di questi valori, ospitando importanti conferenze e forum a cui hanno partecipato intellettuali e studiosi influenti.

Gli eventi e le iniziative specializzate organizzate mensilmente dal governo e dalle autorità private e dalle organizzazioni senza scopo di lucro, insieme agli sforzi delle ambasciate del Paese per promuovere questi eventi all'estero, evidenziano la sostenibilità e il rafforzamento della tolleranza e della coesistenza dell'intera comunità degli Emirati.

Data l'importanza di consolidare i valori della convivenza pacifica e della fratellanza umana adottate dagli Emirati Arabi Uniti come approccio, a settembre il Dipartimento per lo Sviluppo Comunitario ad Abu Dhabi ha consegnato 18 case di culto locali ai non musulmani.

L’arricchimento della conoscenza e la tolleranza culturale: Gli Emirati Arabi Uniti mirano ad arricchire la conoscenza e la tolleranza culturale della comunità e discutono il ruolo della tolleranza nello stabilire la coerenza della comunità, attraverso l'organizzazione dei forum.

In questo contesto, la Casa di Zayed per la Cultura Islamica ha organizzato la terza edizione del "Forum di Tolleranza", con lo slogan "Il ruolo della tolleranza nella coesione sociale" per rafforzare l'interazione culturale e la coerenza della comunità. Durante il forum, oltre 790.000 hanno firmato il "Patto per milioni di tolleranti". Si prevede che il numero di partecipanti superi il milione entro la fine di novembre.

Un altro forum si è tenuto, sotto il titolo "Fratellanza Umana: La visione di un Mondo Tollerante" degli Emirati Arabi Uniti, organizzato dal quotidiano Al-Ittihad degli Emirati.

Nell'ambito delle iniziative che mirano a promuovere la consapevolezza dei valori della tolleranza, l’Istituto Internazionale per la Tolleranza, nell'ambito delle Iniziative Globali di Mohammed bin Rashid Al Maktoum, ha lanciato la Rete Globale di Tolleranza, nell'ambito del piano strategico 2019-2022 per potenziare gli sforzi degli EAU per promuovere la pace e la stabilità globali.

La Rete Globale di Tolleranza cerca di essere una piattaforma globale per promuovere i principi di tolleranza, pace, armonia e convivenza tra le comunità di tutto il mondo, riunendo esperti di pace sotto un unico ombrello.

La vasta attività diplomatica degli Emirati per promuovere la tolleranza: A livello globale, le ambasciate degli Emirati Arabi Uniti in tutto il mondo hanno partecipato a vaste attività diplomatiche per realizzare la missione umanitaria del paese e hanno partecipato a numerosi eventi e forum internazionali che miravano a combattere il risentimento e promuovere la tolleranza a livello globale.

In questo contesto, l'ambasciata del Paese in Austria ha partecipato a una conferenza internazionale organizzata dal Centro Internazionale del Re Abdullah bin Abdulaziz per il Dialogo Interreligioso e Interculturale a Vienna, intitolata "Il Potere delle Parole: il Ruolo della Religione, dei Media e della Politica per contrastare l'odio Discorso". L'evento ha discusso i metodi per rafforzare la cooperazione internazionale per contrastare i discorsi d’incitamento all’odio.

L'Ambasciata degli Emirati Arabi Uniti in Grecia ha organizzato la "Settimana della Tolleranza" per evidenziare il ruolo chiave degli Emirati Arabi Uniti nella promozione della tolleranza, come modello da seguire per altri paesi. All'evento hanno partecipato chierici religiosi, studiosi e funzionari del governo greco e hanno messo in evidenza i principi del Documento sulla Fraternità Umana, che è stato firmato da Sua Eminenza il Grande Imam di Al Azhar, il dott. Ahmad El Tayeb e Sua Santità Papa Francesco, Capo della Chiesa cattolica, ad Abu Dhabi.

In linea con la visione degli Emirati Arabi Uniti di pacifica convivenza religiosa, l'Ambasciata degli Emirati Arabi Uniti in Nigeria ha organizzato il dialogo interconfessionale sulla tolleranza interreligiosa, nonché il forum di accettazione nella capitale, Abuja, per celebrare l'Anno della Tolleranza. L'evento ha discusso i valori di moderazione e tolleranza nell'Islam, nel cristianesimo e in altre religioni e ha affrontato l'importanza della coesistenza pacifica e del rispetto nelle diverse comunità.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://wam.ae/en/details/1395302800188

WAM/Italian