Al Zeyoudi parteciperà al lancio della 15a Conferenza della Commissione Regionale OIE per il Medio Oriente


ABU DHABI, 7 novembre 2019 (WAM) - Thani bin Ahmed Al Zeyoudi, Ministro dell’Ambiente e dei Cambiamenti Climatici degli Emirati Arabi Uniti, e importanti esperti di salute e benessere degli animali parteciperanno al lancio della 15a Conferenza dell'Organizzazione mondiale per la Salute degli Animali, OIE, Commissione regionale per il Medio Oriente, che convoca ad Abu Dhabi la prossima settimana.

Ospitata dal Ministero dell’Ambiente e dei Cambiamenti Climatici, MoCCAE, in collaborazione con OIE e l’Autorità di Agricoltura e Sicurezza Alimentare di Abu Dhabi, ADAFSA, la conferenza si svolgerà dal 10 al 14 novembre 2019 a Fairmont Bab Al Bahr.

Riunirà oltre 80 esperti in sanità e zootecnia, rappresentanti degli uffici dell'OIE in Medio Oriente e parti interessate dei settori agricolo e zootecnico, compresi i membri dell'Organizzazione araba per lo sviluppo agricolo.

In concomitanza con l'istituzione della Rappresentanza subregionale dell'OIE ad Abu Dhabi questo mese, la conferenza presenterà una serie di seminari informativi chiusi e presentazioni sul ruolo dell'OIE a sostegno degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, lo stato della salute e del benessere degli animali negli Emirati Arabi Uniti e la regione più ampia, nonché l'importanza della comunicazione del rischio e della gestione delle emergenze delle malattie animali emergenti e transfrontaliere.

Sultan Alwan, sottosegretario aggiunto al settore delle regioni presso il MoCCAE, ha dichiarato: "Gli Emirati Arabi Uniti sono emersi come nazione ospitante preferita per i principali eventi internazionali in settori chiave, tra cui l'ambiente e le discipline correlate. -La rappresentanza sub-regionale riconosce la leadership del Paese nel campo della salute e del benessere degli animali".

"Gli Emirati Arabi Uniti danno priorità al problema della salute degli animali. Negli ultimi anni, il Paese ha intensificato gli sforzi per sviluppare e proteggere il proprio bestiame e mitigare i rischi derivanti da malattie animali comuni e infettive in linea con gli ultimi standard internazionali. Continueremo a modellare i meccanismi per la valorizzazione di questo settore ", ha aggiunto.

I risultati e le raccomandazioni emergenti dalla conferenza saranno presentati all'88a sessione generale dell'OIE a Parigi nel maggio 2020.

Saeed Al Bahari Salem Al Ameri, direttore generale dell'ADAFSA, ha dichiarato: "Cerchiamo di rafforzare le sinergie con l'OIE e il MOCCAE nel promuovere l'attuazione degli standard internazionali nel settore. Non vediamo l'ora di intensificare gli sforzi dei laboratori regionali e nazionali per affrontare e controllare le malattie degli animali, in particolare le malattie transfrontaliere, e promuovere pratiche di benessere degli animali in generale".

Tradotto da: G. Mohammed.

https://wam.ae/en/details/1395302800952

WAM/Italian