Abu Dhabi abbassa il sipario sulla serie UIM F2 in un mese enorme per le corse dei motoscafi negli Emirati Arabi Uniti

  • abu dhabi brings down curtain on uim f2 series in huge month for powerboat racing in uae 1
  • abu dhabi brings down curtain on uim f2 series in huge month for powerboat racing in uae 2

ABU DHABI, 2 dicembre 2019 (WAM) - Il Grand Prix di Dhabi porta a termine il campionato del mondo UIM F2 2019 il prossimo fine settimana all'inizio di un mese intrigante per le competizioni internazionali di motoscafi che vedranno decisi tre titoli mondiali negli Emirati Arabi Uniti.

Rashed Al Qemzi della Squadra Abu Dhabi, che si è già assicurato per la seconda volta la corona mondiale F2 in tre anni dopo aver dominato la serie 2019, ha l'opportunità di concludere una splendida stagione con una preziosa vittoria sulle acque di casa.

Questa sarà la prima volta che il Club sportivo marino internazionale di Abu Dhabi, ADIMSC, ospiterà un round del campionato UIM F2 e Al Qemzi avrà la possibilità di un altro posto nei libri record come il primo vincitore del Gran Premio F2 nella capitale degli Emirati Arabi Uniti.

Tra quelli che mirano a bloccare la sua patch per la vittoria ci sono quattro piloti che si battono per il secondo posto nel campionato, il portoghese Duarte Benavente, lo svedese Ola Pettersson, l'olandese Ferdinand Zandbergen e il tedesco Stefan Hagin, vincitore del Gran Premio di Norvegia di quest'anno.

Sono in una potente schiera di 19 barche che si riunisce presso l'ADIMSC, base di partenza per la Squadra Abu Dhabi che ha anche assicurato i campionati mondiali di endurance di quest'anno.

Il raggio del titolo potrebbe arrivare a cinque durante il mese. Shaun Torrente e Faleh Al Mansoori si batteranno per mantenere il loro campionato del mondo UIM XCAT a Dubai il 13-14 dicembre, mentre una settimana dopo, Torrente punta a sbarcare una seconda corona consecutiva di piloti F1H2O a Sharjah e allo stesso tempo assicurare un'altra squadra campionato con Thani Al Qemzi.

"Sarà un mese emozionante per completare la stagione delle corse dei motoscafi del campionato mondiale, con così tanto in gioco", ha dichiarato Salem Al Remeithi, Direttore Generale di ADIMSC.

"La nostra prima priorità è quella di fornire una piattaforma perfetta per il round finale del Campionato mondiale UIM F2, che siamo lieti di ospitare per la prima volta. Non vediamo l'ora di una classica battaglia per la vittoria nel Grand Prix di Abu Dhabi tra i migliori piloti della serie."

Il Rashid Al Tayer della Squadra Abu Dhabi, la cui barca è stata danneggiata durante il precedente round in Portogallo, costringendolo a saltare il Gran Premio di Abu Dhabi, sarà ancora in azione questo fine settimana.

Al Tayer contesterà la divisione Pro Runabout GP alla Coppa Mondiale Jet Ski 2019 a Pattaya, in Tailandia. Gli Emirati si trovano sette punti dietro il polacco Andrzej Wisniewski nella corsa per il titolo Runabout GP1 nel campionato mondiale UIM-ABP Aquabike di questa stagione, con il round finale a Sharjah dal 17 al 20 dicembre.

ADIMSC ha allestito un circuito F2 da 1.825 m che è stato ridotto a 1.015 m per le gare di classe nazionale GT15 e F4 presenti anche nel programma del Grand Prix di Abu Dhabi.

Le barche F2 saliranno in acqua alle 15:00 di giovedì per le prove libere, con un'altra sessione di prove che seguirà alle 10.15 del giorno successivo in vista della serie di qualifiche a tre fasi che inizierà alle 15.30. Il Gran Premio di Abu Dhabi del 2019 ruggisce alle 15:30 di sabato.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://www.wam.ae/en/details/1395302807773

WAM/Italian