Gli Emirati Arabi Uniti promettono 184 milioni di AED a sostegno delle Comore alla conferenza dei donatori a Parigi


PARIGI, 2 dicembre 2019 (WAM) - Gli Emirati Arabi Uniti si sono impegnati a donare184 milioni di AED (50 milioni di dollari) di supporto allo sviluppo, oltre a un importo precedente di 184 milioni di AED (50 milioni di dollari stanziati quest'anno dal Fondo per lo sviluppo di Abu Dhabi , ADFD, per sostenere progetti di sviluppo nelle Comore.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno fatto questo annuncio durante la loro partecipazione alla "Conferenza dei donatori a sostegno della Repubblica delle Comore Unite", iniziata oggi nella capitale francese, Parigi, alla presenza degli Azali Assoumani, Presidente delle Comore.

La delegazione degli Emirati Arabi Uniti che ha partecipato alla conferenza di due giorni è stata guidata dalla dottoressa Maitha Salem Al Shamsi, ministro di Stato, e comprendeva Sultan Mohammed Al Shamsi, viceministro degli affari esteri e cooperazione internazionale per gli affari internazionali, Mohammed Saif Al Suwaidi, Direttore generale dell'ADFD e Saeed Mohammed Saeed Murshid Al Maqbali, ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti alle Comore.

"La partecipazione degli Emirati Arabi Uniti alla conferenza è dovuta alle direttive della sua leadership di sostenere le Comore e aiutare il suo governo a superare le sfide dello sviluppo del Paese, per garantire il suo sviluppo economico complessivo", ha detto Al Shamsi.

Al Shamsi ha aggiunto che il sostegno fornito dagli Emirati Arabi Uniti e dai paesi donatori consentirà al governo delle Comore di attuare la sua agenda nazionale attraverso progetti vitali che contribuiscono positivamente al miglioramento delle condizioni di vita e dei settori economici, creando opportunità di lavoro e stimolando la crescita economica nel paese.

Al Suwaidi ha sottolineato che la conferenza dei donatori rappresenta un'importante opportunità per fornire il sostegno necessario per aiutare il governo delle Comore a sviluppare la sua attività economica e creare opportunità di investimento. Ha inoltre sottolineato l'intenzione del Fondo di costruire relazioni forti e trovare meccanismi per una cooperazione costruttiva con il governo delle Comore per contribuire efficacemente al raggiungimento di uno sviluppo sostenibile.

Ha affermato che le direttive della saggia leadership hanno contribuito a costruire relazioni strategiche tra il Fondo e molti paesi africani. Il fondo non vede l'ora di lavorare insieme come partner chiave con il governo delle Comore finanziando progetti prioritari nazionali il cui impatto positivo si estende a vari settori chiave e contribuisce allo sviluppo inclusivo e sostenibile, ha aggiunto.

Il Fondo per lo sviluppo di Abu Dhabi ha stretti legami con le Comore dal 1979 e ha finanziato numerosi progetti di sviluppo in vari settori strategici tra cui energia, acqua, trasporti, sanità e istruzione.

Tradotto da: G. Mohamed.

http://wam.ae/en/details/1395302807835

WAM/Italian