lunedì 28 settembre 2020 - 11:46:28 sera

L'IVA ha contribuito al 5,5% delle entrate complessive del paese nel 2018


ABU DHABI, 10 dicembre 2019 (WAM) - Le entrate fiscali, compresa l'IVA, sono state pari al 5,5% delle entrate pubbliche totali lo scorso anno, mentre le entrate petrolifere e gli utili delle società per azioni hanno rappresentato rispettivamente il 36,1% e il 32,9% , secondo il Ministero delle finanze, MoF.

Il MoF ha affermato che la decisione degli Emirati Arabi Uniti di applicare l'imposta sul valore aggiunto, l'IVA, si è riflessa positivamente nel bilancio complessivo del Paese.

Ha aggiunto che il 2018 ha registrato un avanzo di bilancio del 2,2% rispetto ai deficit dello 0,2%, 1,3% e 6,4% nel 2017, 2016 e 2015, rispettivamente.

Il governo federale ha adottato un'aliquota IVA del 5% all'inizio del 2018, per promuovere la crescita economica in isolamento dalle entrate petrolifere ed aumentare la capacità dello Stato di continuare a fornire servizi educativi e sanitari e strutture pubbliche.

Recenti studi del ministero hanno sottolineato che l'avanzo di bilancio nel 2018 è risultato dalla crescita delle entrate generali del 13,3 per cento, che ha superato il tasso di crescita della spesa pubblica del 4,2 per cento.

Le entrate totali complessive nel bilancio del governo sono ammontate a 456 miliardi di AED nel 2018, comprese le entrate fiscali per 25 miliardi di AED.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://www.wam.ae/en/details/1395302809400

WAM/Italian