giovedì 02 luglio 2020 - 2:21:24 sera

Rapporto WAM: la visita del Primo Ministro giapponese Abe negli Emirati Arabi Uniti riflette le relazioni profonde di 48 anni

  • web size a1 en copy
  • eok4subwkailfw7

ABU DHABI, 13 gennaio 2020 (WAM) - La visita odierna di Shinzo Abe, Primo Ministro del Giappone, negli Emirati Arabi Uniti è una nuova pietra miliare nel partenariato strategico di 48 anni tra gli Emirati Arabi Uniti e il Giappone.

Il Giappone è tra i primi paesi a stabilire legami diplomatici con gli Emirati Arabi Uniti nel 1971. L'ambasciata degli Emirati Arabi Uniti a Tokyo è stata inaugurata nel dicembre 1973 e l'ambasciata giapponese è stata inaugurata ad Abu Dhabi nell'aprile 1974.

I legami bilaterali tra i due paesi si sono sviluppati in modo significativo, aiutati dal sostegno delle loro leadership e dalla reciproca passione per rafforzare i loro legami.

Le loro relazioni bilaterali hanno visto reciproche visite ufficiali da parte dei loro leader. Il defunto sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan ha visitato il Giappone nel maggio 1990, quando s’è incontrato con alti funzionari giapponesi e in particolare l'imperatore Akihito.

Nel 2007, Sua Altezza lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, Principe Ereditario di Abu Dhabi e Vice Comandante Supremo delle Forze Armate degli Emirati Arabi Uniti, ha fatto una storica visita di tre giorni in Giappone, quando ha incontrato l'imperatore e il primo ministro Shinzō Abe, che fatto una visita simile negli Emirati Arabi Uniti nello stesso anno.

Nel 2014, Sua Altezza lo sceicco Mohamed bin Zayed ha incontrato l'imperatore Akihito a Tokyo e ha discusso, con Abe, la cooperazione e l'amicizia tra i due paesi e altri argomenti di reciproco interesse.

Nel 2018, Sua Altezza lo sceicco Mohamed ha ricevuto Abe per discutere della cooperazione strategica tra i due paesi e dei modi per rafforzare i legami tra le due parti.

In una dichiarazione congiunta al termine della visita, entrambe le parti hanno sottolineato il loro impegno a lavorare insieme per raggiungere prosperità e stabilità, nonché ad elaborare una strategia e una visione di cooperazione congiunta, nel quadro dell'iniziativa di partenariato strategico globale, CSPI.

Nel 2016 il numero di cittadini giapponesi che vivono negli Emirati Arabi Uniti è stato di 4.000, mentre centinaia di cittadini degli Emirati sono in Giappone per scopi educativi e d’investimento.

I legami economici tra i due Paesi stanno assistendo allo sviluppo in corso e il Giappone è il principale partner commerciale degli Emirati Arabi Uniti nel mondo. Gli investimenti giapponesi e le tecnologie avanzate hanno svolto un ruolo chiave nel sostenere lo sviluppo degli Emirati Arabi Uniti, in particolare nelle tecnologie avanzate, nelle energie rinnovabili, nel trasporto aereo e nella sanità.

Gli Emirati Arabi Uniti sono il secondo fornitore di petrolio del Giappone e forniscono, entro settembre 2019, circa il 29,9 % delle importazioni totali di petrolio del Giappone. Nel 2018, il Giappone ha acquisito una concessione petrolifera di 40 anni ad Abu Dhabi.

Il turismo tra i due paesi ha svolto un ruolo chiave nel rafforzare la loro amicizia e cooperazione. Il numero di turisti giapponesi che visitano gli Emirati Arabi Uniti è stato di 91.000 mentre il numero di cittadini degli Emirati che visitano il Giappone per turismo è aumentato in modo significativo, soprattutto dopo che il Giappone li ha esonerati dal dover ottenere visti d’ingresso il 1 luglio 2017.

Le compagnie aeree nazionali effettuano voli giornalieri per diverse destinazioni in Giappone, in particolare per l'Aeroporto di Haneda, l'Aeroporto Internazionale di Kansai e l'Aeroporto Internazionale di Narita.

I due paesi hanno stabilito distinti rapporti culturali e scientifici risalenti a prima dell'istituzione del sistema federale degli Emirati Arabi Uniti. L'emirato di Abu Dhabi ha partecipato, attraverso un padiglione speciale, all'Expo '70, Osaka, e dopo cinquant'anni, gli Emirati Arabi Uniti ospiteranno l'Expo 2020 Dubai, che sarà testimone di una significativa presenza giapponese.

L'istruzione è una delle componenti principali dei legami bilaterali tra i due Paesi. Nel 1978, la prima scuola giapponese è stata inaugurata negli Emirati Arabi Uniti e nel 2009 ha iniziato a insegnare la lingua araba, l'educazione islamica e gli studi sociali agli studenti degli Emirati, insieme al programma di studi giapponese.

I due paesi stanno collaborando da vicino nelle scienze spaziali. Nell'ottobre 2018, il satellite Emiratino, "KhalifaSat", è stato lanciato nello spazio dal Centro Spaziale Tanegashima in Giappone a bordo di un razzo H-IIA.

A settembre, il Centro Spaziale Mohammed bin Rashid, in collaborazione con l’Agenzia Giapponese dell’Esplorazione Aerospaziale Japan, JAXA, ha organizzato eventi educativi che hanno spiegato l'uso della telecamera robot "Int-Ball". L'astronauta degli Emirati Hazza Al Mansoori ha spiegato, in dettaglio, come far funzionare la videocamera robot su una trasmissione in diretta dalla Stazione Spaziale Internazionale, ISS.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://wam.ae/en/details/1395302815889

WAM/Italian