L'elettricità pulita e ricaricabile della centrale ad energia nucleare di Barakah per integrare la transizione di energia pulita degli Emirati Arabi Uniti


ABU DHABI, 14 gennaio 2020 (WAM) - La Corporazione di Energia Nucleare degli Emirati, ENEC, ha partecipato al vertice mondiale sull'energia del futuro in corso, parte della Settimana della sostenibilità di Abu Dhabi 2020, per dimostrare il ruolo di impatto che l'energia nucleare svolgerà in modo sostenibile per alimentare la crescita del paese, in linea con la strategia energetica degli Emirati Arabi Uniti 2050.

La strategia prevede una riduzione delle emissioni di biossido di carbonio del 70 percento, un aumento dell'utilizzo di energia pulita del 50 percento e un miglioramento del 40 percento dell'efficienza energetica entro la metà del secolo.

L'energia nucleare integrerà l'introduzione di livelli crescenti di energie rinnovabili nella rete degli Emirati Arabi Uniti per fornire l'elettricità di base richiesta, mentre allo stesso tempo favorirà la decarbonizzazione del settore elettrico degli Emirati Arabi Uniti.

Quando la centrale nucleare di Barakah sarà pienamente operativa, genererà fino al 25 percento della domanda di elettricità degli Emirati Arabi Uniti, impedendo al contempo il rilascio di 21 milioni di tonnellate di emissioni di carbonio ogni anno.

La Compagnia di Energia Nawah, la filiale operativa e di manutenzione dell'ENEC, sta avanzando in modo costante e sicuro con le sue attività di prontezza operativa ed il caricamento dei primi complessi di combustibile nucleare nell'unità 1 dovrebbe avvenire nel primo trimestre 2020, una volta soddisfatti tutti i requisiti e Nawah è in possesso della Licenza Operativa dell'Autorità Federale per il Regolamento Nucleare, FANR, il regolatore nucleare indipendente degli Emirati Arabi Uniti.

FANR sta attualmente conducendo revisioni rigorose della domanda di licenza operativa e esperti nucleari senior dell'AIEA e di WANO hanno anche condotto una serie di valutazioni sulla solidità dell'infrastruttura operativa. Solo dopo la conclusione positiva del riesame normativo nazionale e il ricevimento dell'approvazione internazionale FANR approverà la licenza operativa per l'unità 1.

L'unità 1 della centrale nucleare di Barakah diventerà presto uno dei circa 450 reattori nucleari funzionanti in tutto il mondo. L'energia nucleare fornisce in modo sicuro circa il 10 percento dell'elettricità mondiale, mentre decarbonizza efficacemente la produzione di elettricità emettendo praticamente gas serra. L'energia nucleare pacifica è la seconda fonte mondiale di energia a basse emissioni di carbonio e ha impedito il rilascio di un massimo di 2.627 milioni di tonnellate di CO2 nel solo 2018.

L'ENEC sta costruendo quattro identiche unità di energia nucleare presso la centrale nucleare di Barakah nella regione di Al Dhafra, nell'Emirato di Abu Dhabi. La costruzione complessiva delle quattro unità è completa per oltre il 93 percento. L'Unità 4 è superiore all'83 percento, l'Unità 3 è superiore al 91 percento e l'Unità 2 è superiore al 95 percento.

Le quattro unità di Barakah saranno in grado di generare fino al 25 percento dell'elettricità degli Emirati Arabi Uniti producendo 5.600 MW di elettricità pulita, impedendo il rilascio di 21 milioni di tonnellate di emissioni di carbonio ogni anno. Ciò equivale a rimuovere 3,2 milioni di auto dalle strade ogni anno, il che è vicino al numero totale di auto immatricolate negli Emirati Arabi Uniti.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302816112

WAM/Italian