lunedì 21 settembre 2020 - 5:15:35 mattina

Masdar e Cepsa costituiranno una joint venture per lo sviluppo di progetti di energia rinnovabile in Spagna, Portogallo


ABU DHABI, 15 gennaio 2020 (WAM) - Masdar, una delle principali società al mondo nel settore delle energie rinnovabili e una consociata Compagnia di Investimento Mubadala, e Cepsa, una società globale di energia e chimica di proprietà di Mubadala e il Gruppo Carlyle, hanno annunciato oggi un accordo per la costituzione di una joint venture per lo sviluppo di progetti di energia rinnovabile in Spagna e Portogallo.

L'avventura 50:50 è stata annunciata alla Settimana di Sostenibilità di Abu Dhabi 2020, alla presenza di Khaled Abdulla Al Qubaisi, Amministratore delegato, Aerospazio, Renewables & ICT, Compagnia di Investimento Mubadala e Mussabbeh Al Kaabi, Amministratore delegato, Petrolio e Petrochimici, Compagnia di Investimento Mubadala, direttore e presidente, Cepsa. La nuova società, Cepsa Masdar Renovables, si concentrerà sullo sviluppo di progetti fotovoltaici eolici e solari nella penisola iberica, con un obiettivo iniziale di 500-600 MW.

"Masdar è orgogliosa di utilizzare la sua solida esperienza nelle energie rinnovabili per aiutare la Spagna e il Portogallo ad aumentare la quota di energia pulita nel loro mix energetico. La penisola iberica è un luogo attraente per gli investitori di energia rinnovabile e non vediamo l'ora di espandere ulteriormente il nostro portafoglio di energie rinnovabili nella regione, rafforzando nel contempo la nostra partnership con Cepsa", ha dichiarato Mohamed Jameel Al Ramahi, Amministratore delegato di Masdar.

"Come azienda energetica globale, stiamo costruendo un portafoglio di attività diversificato. L'energia rinnovabile è uno dei pilastri fondamentali della transizione energetica e uno dei campi in cui vogliamo espandere la nostra presenza. L'alleanza con Masdar rappresenta un'importante leva per la nostra crescita in questo settore, focalizzata su Spagna e Portogallo", ha dichiarato Philippe Boisseau, Amministratore delegato di Cepsa.

Nel 2018, le energie rinnovabili rappresentavano il 55 percento della domanda totale di elettricità del Portogallo e il paese punta a raggiungere l'80 percento della domanda totale entro il 2030. Entro la fine di questo decennio, la Spagna si rivolge alle energie rinnovabili che rappresentano il 74% del suo mix di elettricità.

Masdar opera in Spagna dal 2008 attraverso Torresol Energia e fornisce energia a oltre 107.000 case, con strutture nella provincia di Cadice e a Siviglia, dove gestisce Gemasolar, il primo impianto solare termico su scala commerciale al mondo in grado di fornire energia 24 ore al giorno.

Cepsa gestisce un parco eolico a Jerez della Frontera (Cadice, Spagna) con una capacità installata di 28,8 MW e una produzione stimata di 72 GWh all'anno. La sua produzione è sufficiente per alimentare più di 20.000 case all'anno, riducendo le emissioni di CO2 di 32.000 tonnellate.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://www.wam.ae/en/details/1395302816348

WAM/Italian