ESCLUSIVO: l'Armenia accoglierebbe con favore l'accordo di libero scambio tra il CCG e l’Unione economica eurasiatica, afferma il presidente Sarkissian

  • interview with the armenian president, armen sakissian. 15-01-2020-9.jpg
  • photo5852679628941013481
video imaggini

ABU DHABI, 21 gennaio 2020 (WAM) - L'Armenia accoglierà con favore un Accordo di libero scambio, FTA, tra gli Stati del Consiglio di Cooperazione del Golfo e l'Unione Economica Eurasiatica, ha dichiarato il Presidente dell'Armenia all’Agenzia di Stampa degli EAU, WAM, in un'intervista esclusiva.

L’UEE è un'unione economica composta da Russia, Armenia, Bielorussia, Kazakistan e Kirghizistan. È entrata in vigore nel 2015, con un mercato unico integrato con un PIL di quasi 1,9 trilioni di dollari USA.

"Spetta alla leadership di questi paesi [Ccg]. Nel momento in cui esprimono il loro interesse, possono manifestarlo direttamente all'Unione o a qualsiasi partner come l'Armenia", ha dichiarato il Presidente Armen Sarkissian in un'intervista ad Abu Dhabi. "Se mi viene detto, lo porterei all'Unione."

Alcuni paesi al di fuori della regione eurasiatica, come Singapore, hanno già firmato un accordo di libero scambio con l'EAEU, ha sottolineato. Alcuni altri hanno espresso il loro interesse "a diventare partner dell'Unione attraverso un ALS", ha aggiunto.

La storia dell'Unione risale a marzo 1994, quando il Presidente del Kazakistan, Nursultan Nazarbayev, aveva espresso per la prima volta l'idea dell'Unione eurasiatica degli Stati presso l'Università statale di Mosca Lomonosov, durante la sua prima visita ufficiale in Russia.

L'Unione mira ad "aumentare la competitività e la cooperazione tra le economie nazionali e a promuovere uno sviluppo stabile al fine di innalzare il tenore di vita delle nazioni degli Stati membri", secondo il sito web ufficiale dell'Unione.

"Ciò significa che l'Unione sta funzionando. Gli ALS non solo aggiungono valore, ma mostrano anche che esiste un giusto interesse e che questa Unione può funzionare", ha affermato il presidente Sarkissian, 66 anni.

"Non è solo un effetto fiscale o logistico, ma anche un effetto politico, dicendo che questa è la cosa giusta da fare [firmare un accordo di libero scambio con UEE]. Questo è il formato giusto [di un blocco economico]."

Parlando del vantaggio di avere un'alleanza con il blocco o di creare un'impresa in Armenia, ha detto: "Puoi utilizzare l'intero spazio dell'Eurasia per le tue attività commerciali perché non ci sono dazi doganali o tasse aggiuntive tra i membri dell'Unione - afferma ".

"Puoi collocare la tua azienda in Armenia e svolgere la tua attività in Russia senza problemi", ha spiegato. "È un mercato enorme. Inoltre, hai a che fare con paesi che hanno relazioni profonde con l'UE. Quindi, questo è un vantaggio."

L'Armenia ha una posizione unica nell’Eurasia, sostiene Sarkissian che ha anche servito come Primo Ministro tra il 1996 e il 1997 ambasciatore del suo Paese nel Regno Unito.

"Siamo membri dell'Unione da una parte, e l'Armenia- dall’altra- ha firmato un accordo di Partenariato Completo e Rafforzato, CEPA con l'UE nel 2017", ha affermato. "Siamo in un posto unico per agire come un ponte".

Parlando delle relazioni dell'Armenia con gli stati del CCG, il Presidente armeno ha detto: "Il cielo è il limite per le nostre relazioni; abbiamo un ottimo rapporto. Siamo così vicini, il Golfo è molto importante per noi e possiamo fare tanto insieme."

L'Armenia ha sviluppato le sue relazioni con il Golfo in molti settori, in particolare in quello scientifico e tecnologico, ha affermato. "Ci sono tante cose che possiamo discutere e fare insieme a beneficio di tutte le parti, tra cui turismo, soluzioni energetiche e quelle climatiche".

Tradotto da: G. Mohamed http://wam.ae/en/details/1395302817697

WAM/Italian