La risposta degli Emirati Arabi Uniti alla crisi degli incendi è "mozzafiato", afferma l'ambasciatore australiano

  • 20200210_celebrateaustralia_211319 (1)
  • 20200210_celebrateaustralia_190621 (1)
  • 20200210_celebrateaustralia_210442
video imaggini

ABU DHABI, 11 febbraio 2020 (WAM) - L'ambasciatore australiano negli Emirati Arabi Uniti, Heidi Venamore, ha descritto la risposta degli Emirati Arabi Uniti agli incendi boschivi del suo paese come "mozzafiato."

Durante l'evento "Celebrare Australia", tenuto lunedì dall'ambasciata australiana negli Emirati Arabi Uniti, l'ambasciatore appena nominato ha dichiarato di essere arrivata nel Paese "in un momento in cui gli Emirati Arabi Uniti hanno dimostrato straordinaria generosità e gentilezza nei confronti dell'Australia".

"Gli Emirati Arabi Uniti ci hanno mostrato il tipo di aiuto efficace per aiutare molte comunità ad affrontare l'assalto degli incendi", ha continuato l'Ambasciatore.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno introdotto numerose campagne a sostegno dell'Australia, tra cui l'appello per gli incendi boschivi #MatesHelpMates della Mezzaluna Rossa degli Emirati e gli sforzi delle compagnie aeree del paese - Etihad Airways e la Compagnia Aerea degli Emirati- che hanno rinunciato alle tasse di cambio volo per gli australiani colpiti dagli incendi.

Il movimento di base #MatesHelpMates è stato lanciato negli Emirati Arabi Uniti per raccogliere fondi e sostenere le persone colpite dagli incendi senza precedenti in Australia.

Venamore ha offerto il suo "sentito ringraziamento" agli Emirati Arabi Uniti ed a "tutti coloro che hanno dato se stessi per aiutare gli australiani nel bisogno."

L'intimo evento ha visto la partecipazione di circa 300 persone degli Emirati Arabi Uniti e della comunità di espatriati australiani per celebrare i legami degli Emirati Arabi Uniti e Australia e mostrare come l'Australia è aperta al mondo degli affari.

All'evento hanno partecipato anche il Dott. Thani bin Ahmed Al Zeyoudi, Ministro dei cambiamenti climatici e dell'ambiente, insieme a uomini d'affari, funzionari e militari di varie nazioni.

Durante il suo discorso, l'ambasciatrice Venamore ha osservato che i legami tra i due paesi erano "avanzati a nuovi livelli."

"I nostri legami commerciali, di difesa, di sicurezza, di aviazione, di istruzione e di persone sono fiorenti", ha affermato.

Attualmente, gli Emirati Arabi Uniti sono il principale partner commerciale dell'Australia in Medio Oriente, con scambi di beni e servizi a due vie che hanno raggiunto 9,8 miliardi di dollari australiani (24,14 miliardi di AED) nel periodo 2018-2019.

L'ambasciatore australiano ha rassicurato i membri del pubblico che, nonostante l'assalto della stagione degli incendi, "l'Australia sta lavorando molto per assicurarsi che tutti sappiano che siamo ancora aperti agli affari".

A partire da gennaio, il bilancio delle vittime riportato ha raggiunto 33 individui e sono bruciati oltre 11 milioni di ettari (110.000 chilometri quadrati) di cespugli, foreste e parchi in tutto il paese.

In seguito al discorso di Venamore, è stato presentato ai partecipanti uno speciale videomessaggio del governatore generale australiano David Hurley, durante il quale ha espresso il suo apprezzamento per il governo degli Emirati Arabi Uniti e le persone per il loro sostegno.

"Abbiamo un modo di dire qui in Australia, che sai chi sono veramente i tuoi amici quando si presenta un problema", ha dichiarato il Governatore Generale Hurley.

"La risposta degli Emirati Arabi Uniti alla crisi degli incendi in Australia rafforza una relazione già forte tra noi", ha aggiunto.

Circa 25.000 australiani attualmente risiedono negli Emirati Arabi Uniti, rappresentando la nona più grande comunità d'oltremare australiana nel mondo.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

https://wam.ae/en/details/1395302823038

WAM/Italian