Il filantropo degli Emirati Arabi Uniti formalizza 10,5 milioni di AED per la campagna "Raggiungere" per porre fine alla cecità fluviale


ABU DHABI, 12 febbraio 2020 (WAM) - Oggi Bader Faris Al Hilali, un filantropo con sede negli Emirati Arabi Uniti, ha formalizzato il suo sostegno alla campagna di Raggiungere. Il suo impegno di 10,5 milioni di AED è stato annunciato per la prima volta al Forum Raggiungendo l'Ultimo Miglio ad Abu Dhabi lo scorso novembre.

Oggi è stato ospitato dal Dott. Mohamed Ateeq Al Falahi, Segretario Generale della Mezzaluna Rossa degli Emirati, ERC, per una cerimonia formale di firma presso gli uffici dell'autorità umanitaria degli Emirati Arabi Uniti.

La Campagnia Raggiungere è un'iniziativa di raccolta fondi unica nel suo genere per porre fine alla cecità fluviale, una malattia tropicale trascurata, NTD. La campagna è stata lanciata all'inizio di questo mese negli Emirati Arabi Uniti. In collaborazione con individui, marchi e società lungimiranti, la Campagna adotta un approccio innovativo per raccogliere fondi per porre fine alla malattia, educando al contempo il pubblico sulla cecità fluviale attraverso sforzi strategici e mirati di difesa.

Commentando il suo contributo, Bader Faris Al Hilali ha dichiarato: "Mi dà un immenso orgoglio sostenere la campagna Raggiungere e unire il suo nobile obiettivo di porre fine alla cecità fluviale. Sono particolarmente lieto della campagna lanciata per prima negli Emirati Arabi Uniti, che illustra ulteriormente la nostra cultura di generosità e umanità. Non vedo l'ora di vedere la nostra comunità riunirsi per affrontare questo problema urgente e contribuire a migliorare la vita di milioni di persone in tutto il mondo."

Il Dott. Mohamed Al Falahi ha sottolineato il significato di tali iniziative, aggiungendo che l'autorità, guidata da Sua Altezza Sheikh Hamdan bin Zayed Al Nahyan, rappresentante del Sovrano nella regione di Al Dhafra e Presidente dell'ERC, accoglie con favore le persone e le iniziative aziendali nel sostenere gli aiuti umanitari e il ruolo di sviluppo degli Emirati Arabi Uniti a livello globale .

Ha affermato che Sua Altezza dirige sempre l'ERC verso la creazione di partenariati significativi e costruttivi con tutti i settori della comunità locale, per unificare gli sforzi che realizzano gli Emirati Arabi Uniti e le loro aspirazioni di leadership nel ridurre la sofferenza umana e dare potere alle società che affrontano le sfide dello sviluppo.

"Ringraziamo il signor Al Hilali per il suo generoso sostegno alla campagna sulla portata. È solo attraverso la leadership visionaria di individui come lui che saremo in grado di creare un vero movimento negli Emirati Arabi Uniti e realizzare il nostro obiettivo di porre fine alla cecità fluviale", ha continuato il Segretario generale dell'ERC.

Oltre 200 milioni di persone in tutto il mondo hanno bisogno di cure per la cecità fluviale, una delle principali cause di cecità prevenibile. Come molte malattie tropicali trascurate, la cecità fluviale colpisce in modo sproporzionato le persone più vulnerabili del mondo, intrappolando le loro famiglie in cicli di povertà. I proventi della campagna andranno al Fondo Raggiungimento dell'Ultimo Miglio, RLMF, che offre prevenzione e trattamento in sette paesi dell'Africa e del Medio Oriente.

RLMF è un'iniziativa decennale da 100 milioni di dollari lanciata nel 2017 da Sua Altezza lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi e vice comandante supremo delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti e numerosi sostenitori.

Nel febbraio 2020 la campagna è stata lanciata negli Emirati Arabi Uniti con il tema "Dai 2, Risparmia 2". Il tema è stato ispirato dal potere di un piccolo atto: solo AED2 possono fornire la medicina e il trattamento per proteggere una persona dalla cecità fluviale, dalla filariasi linfatica e da molte altre malattie endemiche per tutto l'anno.

La campagna è stata resa possibile dal generoso supporto dei suoi sostenitori di aziende e marchi, incluso il partner strategico la Mezzaluna Rossa degli Emirati; soci fondatori della Compagnia di Petrolio Nazionale di Abu Dhabi, ADNOC e la Compagnia Aerea Etihad; e partner di supporto Circuito Marino ADMM/Yas, Aldar Properties PJSC, Dipartimento dei Comuni e dei trasporti di Abu Dhabi, Flash Entertainment, Miral e Borsa degli Emirati Arabi Uniti.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302823328

WAM/Italian