Obaid Humaid Al Tayer partecipa all'incontro virtuale dei ministri delle finanze del G20 e i governatori delle banche centrali


ABU DHABI, 23 marzo 2020 (WAM) - Obaid Humaid Al Tayer, Ministro degli Affari Finanziari, ha partecipato oggi a un incontro virtuale con i ministri delle finanze del G20 e i governatori delle banche centrali, per discutere le modalità di unire gli sforzi internazionali per affrontare la pandemia di coronavirus, COVID-19, nonché per diminuire il suo impatto economico e sociale sulla regione e sul mondo.

Al Tayer ha ribadito l'importanza di questi incontri, soprattutto di fronte alle sfide senza precedenti poste dalla pandemia di COVID-19, che richiedono misure straordinarie. Ha inoltre sottolineato che il governo degli Emirati Arabi Uniti ha adottato tutte le misure necessarie per mitigare gli effetti della pandemia, compresi il sostegno alle società e agli individui, il sostegno alla stabilità finanziaria, oltre ad altre misure preventive necessarie nell'interesse della salute pubblica.

Al Tayer ha dichiarato: "Questo incontro consente ai ministri delle finanze e ai governatori delle banche centrali di discutere i modi per coordinare la loro risposta a questa pandemia globale ed esplorare i modi per coordinare gli sforzi al fine di contrastare la sua diffusione e garantire una crescita continua, uno sviluppo economico sostenibile e la stabilità finanziaria."

Hanno affrontato le soluzioni e discusso le politiche per proteggere le società e l'economia globale basate sugli sforzi di varie entità governative dei paesi partecipanti, nonché sulle implicazioni della pandemia di COVID-19 sull'economia e sulla comunità. Inoltre, sono state presentate le politiche fiscali precauzionali degli Emirati Arabi Uniti per contrastare la pandemia e sostenere gli individui e le imprese all'interno del paese.

La riunione virtuale del G20 è stata avviata dall'Arabia Saudita, l'ospite del prossimo vertice del G20.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://www.wam.ae/en/details/1395302832456

WAM/Italian