Etihad Airways sospende tutti i voli dagli Emirati Arabi Uniti


ABU DHABI, 25 marzo 2020 (WAM) - Etihad Airways ha annunciato la sospensione di tutti i voli in partenza dall'aeroporto internazionale di Abu Dhabi per due settimane e soggetta a ulteriori direttive da parte delle autorità competenti.

Secondo una dichiarazione rilasciata dalla compagnia aerea martedì sera, l'annuncio è stato fatto in seguito all'Autorità Nazionale per la Gestione delle Crisi e dei Disastri degli Emirati Arabi Uniti, NCEMA, e l'Autorità generale per l'aviazione civile, GCAA, hanno avanzato la loro direttiva per sospendere tutti i voli in entrata, in uscita, e voli passeggeri in transito negli Emirati Arabi Uniti.

Questa decisione è stata presa per limitare la diffusione del nuovo coronavirus, COVID-19, e per proteggere cittadini, residenti e viaggiatori internazionali, ha aggiunto la dichiarazione.

Etihad Airways ha spiegato che gli aerei che erano fuori dagli Emirati Arabi Uniti martedì 24 marzo, opereranno ad Abu Dhabi come previsto, con l'arrivo finale mercoledì 25 marzo, che trasportava passeggeri autorizzati ad entrare negli Emirati Arabi Uniti alle restrizioni imposte dal governo.

"Siamo profondamente dispiaciuti per qualsiasi inconveniente e disagio che ciò causerà ai nostri clienti durante questo periodo difficile. I nostri team continueranno a compiere ogni sforzo per assistere i propri clienti e consigliarli sulle loro opzioni", ha osservato la compagnia aerea degli Emirati Arabi Uniti.

Etihad Airways ha affermato che continua a seguire le direttive degli Emirati Arabi Uniti e del governo internazionale e delle autorità di regolamentazione e sta applicando un piano di emergenza per assistere i clienti interessati. La compagnia aerea ha dichiarato che annuncerà la ripresa dei servizi attraverso i suoi normali canali una volta revocate le restrizioni.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302832783

WAM/Italian