giovedì 13 agosto 2020 - 12:17:35 mattina

Il consiglio di amministrazione della FANR esamina i progressi della centrale nucleare di Barakah


ABU DHABI, 23 luglio 2020 (WAM) - Il consiglio di amministrazione dell'Autorità federale per la regolamentazione nucleare degli Emirati Arabi Uniti, FANR, ha esaminato le prestazioni di FANR nel secondo trimestre, nonché i progressi nell'attuazione di una serie di iniziative previste durante quest'anno.

Durante una videoconferenza, il Consiglio ha appreso gli ultimi aggiornamenti delle quattro unità della centrale nucleare di Barakah. Ha rivisto il programma di supervisione e ispezione regolamentare della FANR durante la fase di messa in servizio dell'Unità 1, pianificata per l'avvio a breve, per garantire l'attuazione dei requisiti di sicurezza, protezione e salvaguardia della FANR.

"FANR ha rilasciato a febbraio la licenza operativa per l'unità 1 per una durata di 60 anni", ha detto FANR nella dichiarazione di giovedì, aggiungendo che sta attualmente conducendo ispezioni 24 ore su 24, utilizzando i suoi ispettori residenti presso la centrale nucleare di Barakah e distribuendo altri ispettori per garantire che i processi di collaudo vengano eseguiti in base alle esigenze.

Il consiglio di amministrazione ha discusso delle misure di potenziamento della sicurezza nucleare nel settore sanitario e della tecnologia medica e ha discusso delle pratiche e dell'esperienza di altri paesi in questo settore, tra cui Francia, Svezia, Norvegia, Giappone e Stati Uniti.

Inoltre, i membri del consiglio hanno appreso del piano FANR nel 2020 per espandere la sua cooperazione nazionale e internazionale con organizzazioni e regolatori nucleari di altri paesi. L'ambito dell'accordo di cooperazione si concentrerà sullo scambio e sul trasferimento di conoscenze in ricerca e sviluppo, rafforzando la capacità tecnica degli Emirati.

Tradotto da: G. Mohamed.

https://wam.ae/en/details/1395302857496

WAM/Italian