giovedì 13 agosto 2020 - 2:13:22 mattina

Sharjah registra 6,2 miliardi di AED di transazioni immobiliari in H1


SHARJAH, 29 luglio 2020 (WAM) - L'Emirato di Sharjah ha registrato fino a 28.710 transazioni immobiliari, per un valore di 6,2 miliardi di AED, nella prima metà del 2020; un aumento del 4,1 percento rispetto alle transazioni registrate nello stesso periodo dell'anno scorso.

Le transazioni di vendita registrate nei primi sei mesi dell'anno coprivano 15,3 milioni di piedi quadrati, secondo l'ultimo rapporto del Dipartimento di registrazione immobiliare di Sharjah, SRERD, pubblicato mercoledì.

Abdul Aziz Ahmed Al Shamsi, direttore generale del dipartimento di registrazione immobiliare di Sharjah, ha affermato che ciò dimostra che il settore immobiliare di Sharjah è fondato su basi solide grazie alle direttive del Dott. Sheikh Sultan bin Muhammad Al Qasimi, membro del Consiglio supremo e Sovrano di Sharjah e seguito di Sua Altezza Sheikh Sultan bin Mohammed bin Sultan Al Qasimi, principe ereditario e vice sovrano di Sharjah e presidente del Consiglio esecutivo di Sharjah.

Al Shamsi ha apprezzato i pacchetti di stimolo e le decisioni recentemente approvate dal governo di Sharjah a sostegno di istituzioni governative e private, settori aziendali e privati.

"Questi includevano un'esenzione di tre mesi dalle tasse annuali per gli stabilimenti economici. Le decisioni hanno riguardato tutti gli aspetti del lavoro istituzionale e comunitario", ha affermato.

Al Shamsi ha affermato che il governo di Sharjah presta molta attenzione ai progetti di sviluppo delle infrastrutture in tutto l'emirato.

"Le strade avanzate, i nuovi servizi turistici e i progetti di sviluppo in tutte le città dell'Emirato hanno notevolmente attratto gli investitori e gli uomini d'affari a rimanere e investire nell'emirato e ad accrescere la loro fiducia nell'economia dell'emirato e in un futuro promettente", ha osservato.

Le recenti decisioni del governo di offrire visti di soggiorno di lunga durata fino a 10 anni per investitori, residenti, pensionati e coloro che desiderano studiare nelle istituzioni accademiche a livello nazionale hanno avuto un impatto significativo in questo senso, ha sottolineato.

"Gli stranieri dell'Emirato hanno anche avuto l'usufrutto di godere di tutti i vantaggi e gli usi in vari progetti immobiliari, e ciò ha notevolmente rafforzato la fiducia degli investitori locali, del Golfo, arabi e stranieri", ha sottolineato.

Al Shamsi ha dichiarato che la filiale principale ha rappresentato il 96 percento delle transazioni immobiliari totali registrate nella prima metà di quest'anno.

Nella prima metà dell'anno sono state registrate fino a 1.166 transazioni ipotecarie, per un valore di 2,8 miliardi di AED.

Inoltre, nella prima metà dell'anno sono state registrate fino a 1.218 transazioni di vendita in tutto l'Emirato. La maggior parte di questi sono stati registrati nella città di Sharjah con 1.030 transazioni valutate a 1,6 miliardi di AED. Queste coprivano 86 aree, guidate da Al Khan, Al Nahda e Al Tai; che costituisce il 46 percento delle transazioni totali della città. Fino a 183 transazioni di vendita, per un valore di 229 milioni di AED, sono state registrate nell'area di Al Khan.

La regione centrale ha registrato 39 transazioni di vendita, per un valore di 32,9 milioni di AED, in 23 aree. Il fatturato più elevato nella regione centrale è stato di 8,3 milioni di AED registrati nell'area di Blida.

Fino a 57 transazioni, per un valore di 44,9 milioni di AED, sono state registrate in 15 aree di Khor Fakkan. Il fatturato più elevato nel Khor Fakkan è stato di 7,1 milioni di AED registrati nell'area di Hayawa.

Questi sono confrontati con 11 transazioni di vendita in quattro aree della città di Dibba Al-Hisn, guidate dal Distretto Nord, che ha registrato sei transazioni del valore di 3 milioni di AED. La città di Kalba ha registrato 81 transazioni di vendita, per un valore di 32,2 milioni di AED, in 24 aree, guidate da una transazione, del valore di 4,6 milioni di AED, nell'area di Al Saf.

Gli immobili residenziali hanno superato l'elenco delle transazioni di vendita nella prima metà dell'anno con 845 negoziazioni, che costituivano il 69,4 per cento delle transazioni totali. Questi sono stati seguiti dalle proprietà commerciali con 166 transazioni, ovvero il 13,6 percento, le proprietà industriali con 166 transazioni, o il 13,6 percento, e infine le proprietà agricole con 41 transazioni, ovvero il 3,4 percento delle transazioni totali.

Per quanto riguarda il numero di immobili scambiati, siano essi residenziali, commerciali o industriali, questi sono stati guidati da 393 transazioni di terreni costruiti, seguite da 365 transazioni di terreni vuoti e 340 transazioni di appartamenti residenziali.

Gli investitori di 44 nazionalità di tutto il mondo sono stati coinvolti nelle transazioni immobiliari segnalate nell'Emirato di Sharjah nei primi sei mesi del 2020.

Tra questi, 4.392 investitori GCC che hanno scambiato 5.584 immobili, per un valore di 5,4 miliardi di AED, e 630 investitori stranieri che hanno scambiato 633 immobili, per un valore di 853 milioni di AED.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://www.wam.ae/en/details/1395302858953

WAM/Italian