martedì 29 settembre 2020 - 6:55:59 sera

Il Gruppo Leader Tecnologico 42 di Abu Dhabi aprirà un ufficio internazionale in Israele


ABU DHABI, 10 settembre 2020 (WAM) - Group 42, G42, la principale società di intelligenza artificiale e cloud computing con sede ad Abu Dhabi, ha annunciato oggi che sta istituendo una filiale interamente controllata in Israele.

Il nuovo ufficio internazionale consentirà l'accesso alle tecnologie e ai talenti disponibili nel paese, fungendo anche da gateway per le aziende israeliane che cercano di espandere le loro operazioni negli Emirati Arabi Uniti e in Medio Oriente.

È la prima volta che una società degli Emirati Arabi Uniti stabilisce un ufficio internazionale in Israele, a testimonianza dell'intensificazione della collaborazione tra i due Paesi sulla scia dei recenti accordi diplomatici.

Le operazioni nel nuovo ufficio saranno guidate da un team di esperti di entrambi i paesi con un focus su assistenza sanitaria e soluzioni diagnostiche COVID-19, ricerca avanzata sull'IA, soluzioni agritech e di approvvigionamento idrico, città intelligenti ed energie rinnovabili. Israele ospita oggi più di 6.000 aziende e startup high-tech, ha la più alta concentrazione di aziende hi-tech nel mondo (oltre alla Silicon Valley) e guida il mondo per numero di scienziati e tecnici nella forza lavoro, con 145 per 10.000, contro 85 negli Stati Uniti, oltre 70 in Giappone e meno di 60 in Germania.

Peng Xiao, Amministratore delegato del Gruppo 42, ha commentato: "L'istituzione del nuovo ufficio israeliano rafforzerà la presenza di G42 nella regione e ci darà accesso a uno degli ecosistemi tecnologici più vivaci e maturi del mondo. Riafferma inoltre i nostri ideali di apertura e inclusività mentre ci impegniamo con i partner internazionali per sfruttare le migliori idee e capacità e risolvere i problemi in ogni settore a beneficio della società ".

Nelle ultime settimane, G42 ha annunciato una serie di accordi con aziende israeliane: il 2 luglio, la società ha firmato due MoU con Rafael e Israel Aerospace Industries per esplorare la condivisione di conoscenze, personale, tecnologia e risorse per concettualizzare, sviluppare e ottimizzare la svolta soluzioni per combattere COVID-19.

Il 19 agosto, G42 ha annunciato una partnership con Nanoscent, una startup israeliana specializzata in tecnologie di lettura di profumi, per esplorare collaborazioni nello sviluppo, convalida, distribuzione e produzione di Scent Check, una soluzione rivoluzionaria in grado di rilevare casi sospetti di COVID-19 da un campione di aria nasale esalata.

G42 è stato uno dei primi a rispondere alla pandemia COVID-19, agendo in prima linea nella battaglia sin dallo scoppio dell'epidemia. Dopo aver stabilito un imponente laboratorio di analisi della produttività ad Abu Dhabi in 14 giorni, G42 sta attualmente conducendo i primi studi clinici di Fase III al mondo per il vaccino inattivato COVID-19.

L'iniziativa, lanciata con il marchio "4Humanity", ha già visto la partecipazione di oltre 15.000 volontari negli Emirati Arabi Uniti e si è recentemente espansa in Bahrein e Giordania, con altre località internazionali che verranno annunciate a breve.

http://wam.ae/en/details/1395302868798 Tradotto da: G. Mohamed.

WAM/Italian