mercoledì 25 novembre 2020 - 6:25:29 sera

MoHAP si unisce all'alleanza HCFL per promuovere l'AI, l'innovazione nel settore sanitario


DUBAI, 19 novembre 2020 (WAM) - Il Ministero della Salute e della Prevenzione, MoHAP, ha recentemente partecipato alla cerimonia della firma del Memorandum d'intesa per stabilire i principi di base dell'iniziativa HCFL volta a stimolare la digitalizzazione e l'intelligenza artificiale nella salute cura, individuazione del cancro promuovendo l'innovazione futura e sviluppando applicazioni tecnologiche e scoperte scientifiche nei settori dell'assistenza sanitaria.

L'accordo delinea le aree prioritarie e gli obiettivi comuni per costruire una cooperazione efficace e sostenibile, come chiave per la trasformazione dell'assistenza sanitaria per il prossimo decennio, come parte di un'iniziativa di collaborazione globale.

Oltre a MoHAP, l'alleanza HCFL comprende AstraZeneca, Tricog Health e NASSCOM dall'India, Skolkovo dalla Russia, General Practitioners Research Institute, GPRI, Paesi Bassi, Taipei Medical University, Taiwan, Saw Swee Hock School of Public Health, Singapore, National Cancer Center Singapore, NCCS, Sberbank of Russia e Philips Research, Russia.

Awad Saghir Al Ketbi, sottosegretario aggiunto del settore dei servizi di supporto, ha sottolineato l'importanza del Memorandum d'intesa nella promozione dell'assistenza sanitaria futura basata sull'innovazione all'interno di un'alleanza globale unica con gli stessi valori e responsabilità collettiva per consentire al maggior numero possibile di pazienti di accedere a soluzioni innovative e soluzioni sanitarie di alta qualità.

Al-Ketbi ha evidenziato la strategia di MoHAP per frenare le morbilità legate al cancro sulla base degli obiettivi dell'Agenda nazionale 2021, sensibilizzando la salute sulla diagnosi precoce di vari tipi di cancro, consentendo così un intervento rapido, oltre a rafforzare i servizi di supporto alla comunità .

Saqr Alhemeiri, Direttore del Centro di formazione e sviluppo e Chief Innovation Officer, ha sottolineato l'importanza della partecipazione nel Gruppo HFCL per migliorare le opportunità di innovazione, cooperazione internazionale e partnership con rinomate entità internazionali per sviluppare varie tecnologie sanitarie e applicazioni innovative.

"L'obiettivo alla base di questo protocollo d'intesa è migliorare i risultati dei pazienti attraverso la diagnosi precoce del cancro e la determinazione di terapie appropriate basate sugli algoritmi di intelligenza artificiale in ambito sanitario. Ciò contribuirebbe a migliorare i risultati complessivi dei pazienti e i tassi di recupero ", ha aggiunto.

Alhemeiri ha sottolineato che i membri dell'HCLF si sforzano di ridurre l'onere dello screening e, a volte, la diagnosi imprecisa di cancro, sulla base dell'analisi di grandi quantità di dati sanitari.

Tradotto da: G. Mohamed.

http://www.wam.ae/en/details/1395302888000

WAM/Italian