martedì 26 gennaio 2021 - 6:44:20 mattina

CBUAE ha gettato solide basi per un solido quadro Fintech negli Emirati Arabi Uniti, afferma il Governatore

  •  المركزي يطلق مكتب التكنولوجيا المالية.-1
  • مستقبل الاقتصاد الرقمي والابتكار يتصدران نقاشات المشاركين في

ABU DHABI, 25 novembre 2020 (WAM) - Abdulhamid M. Saeed Alahmadi, Governatore della Banca Centrale degli Emirati Arabi Uniti, ha affermato che la banca apicale degli Emirati Arabi Uniti ha gettato solide fondamenta per un solido quadro Fintech negli Emirati Arabi Uniti, sostenuto dalla convinzione che un ecosistema Fintech forte richiede una strategia Fintech pragmatica, efficace e sostenibile.

''La nostra strategia Fintech è incentrata sull'innovazione e la collaborazione. Stiamo lavorando fianco a fianco con l'industria e le autorità di regolamentazione, inclusi partner come il mercato globale di Abu Dhabi per abbracciare l'innovazione e la trasformazione digitale, e lo facciamo promuovendo una cultura di solida gestione del rischio. Stiamo incoraggiando le banche ad abbracciare la digitalizzazione ed a lavorare con le FinTech per migliorare le scelte dei consumatori e sfruttare nuove opportunità di mercato. Il nostro impegno si basa su due pilastri: "regolamentazione e infrastruttura", ha affermato nel discorso di apertura della seconda giornata di Fintech Abu Dhabi.

Con il patrocinio di Sua Altezza Reale lo Sceicco Hazza bin Zayed Al Nahyan, Vice Presidente del Consiglio Esecutivo di Abu Dhabi, il più grande evento della regione MENA incentrato sull'innovazione nei servizi finanziari, il Festival FinTech di Abu Dhabi (FinTech AD), è co-ospitato dal Banca centrale degli Emirati Arabi Uniti, CBUAE e il Mercato Globale di Abu Dhabi, ADGM, con i principali nomi della comunità finanziaria globale e un ampio programma di iniziative e attività.

''Oggi discutiamo di Fintech sullo sfondo di tempi senza precedenti che abbiamo visto nel 2020 con una pandemia di dimensioni invisibili e un impatto negativo di proporzioni enormi sull'economia globale.'' Parlando del viaggio FINTECH degli Emirati Arabi Uniti in cui ci troviamo, delle nostre ambizioni e desideri mentre procediamo in collaborazione con la comunità globale. ''Stiamo cercando di intraprendere tutte le misure abilitanti per la crescita dell'infrastruttura Fintech e della comunità dei partecipanti. Stiamo creando un ecosistema in cui utilizziamo la tecnologia per migliorare l'efficienza, l'esperienza del cliente e la gestione del rischio. '' ''Inoltre, stiamo attualmente lavorando con partner strategici per sviluppare una serie di piattaforme digitali: un modello e-KYC, una soluzione di finanziamento per piccole e medie imprese e una piattaforma di finanza commerciale con registro tecnologico distribuito, solo per citarne alcuni. Questi sono esempi di traguardi imminenti di cui noi della Banca Centrale degli Emirati Arabi Uniti siamo molto orgogliosi ed entusiasti. Queste iniziative ci aiutano a svolgere un ruolo di primo piano nel raggiungimento della strategia Fintech degli Emirati Arabi Uniti, facendo grandi progressi sulle più ampie ambizioni di trasformazione digitale e diversificazione'', ha spiegato.

Nei prossimi mesi, ha aggiunto, la banca dell'apice farà ulteriori progressi in aree che riguardano: Ricerca e applicazione che ci aiuteranno a continuare a lavorare con le parti interessate per condurre ricerca e sviluppo Fintech mirati; implementazione di un'efficace piattaforma di interfaccia normativa che consente un migliore coordinamento e sviluppo delle politiche normative e iniziative di co-sandboxing tra le autorità di regolamentazione e l'industria Fintech negli Emirati Arabi Uniti e lo sviluppo di un Programma di sviluppo dei talenti Fintech per gli Emirati Arabi Uniti per garantire la fornitura continua di talenti Fintech a l'industria.

"Abbiamo fatto molta strada in pochissimo tempo dall'istituzione dell'ufficio Fintech della Banca Centrale degli Emirati Arabi Uniti all'inizio di quest'anno. Da allora, abbiamo iniziato a vedere progressi nell'attuazione delle iniziative citate, tra cui una serie di start-up di unicorni emerse negli Emirati Arabi Uniti. Tutti questi risultati riflettono semplicemente una realtà importante: gli Emirati Arabi Uniti non sono più ai margini della rivoluzione FinTech globale, ma presto saranno proprio al centro di essa. Andiamo avanti in collaborazione con la comunità globale sostenuta da un forte sostegno del governo e dalla volontà di realizzarlo'', ha affermato in conclusione.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://www.wam.ae/en/details/1395302889971

WAM/Italian