domenica 17 gennaio 2021 - 8:20:20 mattina

HFZA continua il suo successo nell'attrarre investimenti stranieri


SHARJAH, 2 gennaio 2021 (WAM) – L’Autorità della Zona Franca di Hamriyah, HFZA, ha rafforzato la sua reputazione e posizione come destinazione di primo piano a livello regionale e globale nonostante le ripercussioni economiche globali di Covid-19, dopo l’annuncio di due gigantesche società petrolchimiche africane (Global Vision Specialty Chemicals & Proud Lubricants and Grease (IND) dei loro investimenti nella zona franca affittando oltre 1.076.391 appezzamenti di terreno.

L'accordo è stato firmato presso la sede di HFZA da Saud Salim Al Mazrouei, Direttore dell’Autorità della Zona Franca Hamriyah, e Antonio Joao Pinto, Fondatore e CEO delle due aziende, alla presenza di alti funzionari di entrambe le parti. Secondo il MoU, le due società dovrebbero inaugurare fabbriche e magazzini petrolchimici di livello mondiale per l'esportazione nei mercati locali, regionali e globali.

Global Vision Specialty Chemicals è specializzata nella miscelazione, confezionamento e tamburo di perforazione a monte e a valle di prodotti petrolchimici e additivi chimici, mentre l'attività di Proud Lubricants and Grease IND è la produzione di lubrificanti, grasso, prodotti in plastica e lattine.

Saud Salim Al Mazrouei ha descritto questo nuovo investimento come una testimonianza della posizione pionieristica di Sharjah come destinazione commerciale per l'innovazione e le società future e una porta principale per i mercati regionali e globali, affermando che l'industria petrolchimica è uno dei fattori chiave nella strategia della diversificazione economica dell'emirato e piani di sviluppo, sottolineando l'importanza di attrarre tali società specializzate per sostenere l'economia della conoscenza.

Al Mazrouei ha aggiunto: "HFZA è riuscita con successo a trasformare le attuali sfide globali in opportunità per migliorare ulteriormente l'innovazione e la distinzione nei servizi forniti, grazie alle direttive di Sua Altezza Sheikh Sultano bin Muhammad Al Qasimi, Membro del Consiglio Supremo e Sovrano di Sharjah , in termini di sostegno al settore delle imprese e raggiungimento di uno sviluppo economico sostenibile ".

Concludendo le sue osservazioni, Al Mazrouei ha lodato i pacchetti di stimolo economico adottati in precedenza dal governo di Sharjah per rafforzare la presenza di investimenti stranieri e garantire la sostenibilità del business.

Da parte sua, Antonio Joao Pinto ha esaltato la collaborazione e le strutture fornite da HFZA per lanciare il nuovo investimento, ringraziando il team HFZA per la professionalità dimostrata per accelerare l’estensione delle operazioni delle due società.

"Dopo uno studio deliberato, abbiamo scelto l'Emirato di Sharjah come centro delle nostre operazioni e attività di espansione, grazie ai vari vantaggi di investimento e ai servizi premium forniti alle aziende che operano nelle zone franche di Sharjah", ha spiegato.

Pinto ha aggiunto: "Il nostro obiettivo principale è rafforzare la nostra presenza nei mercati europei e asiatici, beneficiando della sofisticata infrastruttura della zona, nonché delle strutture e dei servizi e della vasta rete aziendale che HFZA fornisce ai suoi investitori".

Ringraziando la direzione di HFZA per il suo grande supporto e gli enormi sforzi, Pinto ha concluso: "Spero che il nostro investimento in HFZA costituisca una nuova era per le nostre aziende per penetrare ulteriormente in altri mercati globali, soprattutto perché l'industria petrolchimica è ampiamente coinvolta in una serie di prodotti essenziali che hanno un ruolo importante nello sviluppo economico".

Tradotto da: G. Mohammed.

http://www.wam.ae/en/details/1395302899060

WAM/Italian