domenica 17 gennaio 2021 - 8:17:15 mattina

Rapporto WAM: Qasr Al Muwaiji, un testimone dell'inizio della rinascita degli Emirati Arabi Uniti

  • 01 (12)
  • 01 (11)
  • 01 (10)
  • 01 (9)
  • 01 (8)
  • 01 (3)
  • 01 (1)
  • 01 (4)
  • 01 (6)
  • 01 (5)
  • 01 (2)
  • 01 (7)
video imaggini

AL AIN, 2 gennaio 2021 (WAM) - Il Palazzo Al Muwaiji, costruito sul lato occidentale di Al Ain, vicino all'oasi di Al Muwaiji quasi 100 anni fa, è uno degli edifici storici caratteristici della città.

La costruzione del palazzo rappresenta un elegante esempio dell'architettura che si basava sui mattoni per costruire forti e palazzi dell'epoca, mentre il palazzo è considerato parte dei siti culturali di Al Ain inclusi nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO per il suo eccezionale valore globale.

Sheikh Khalifa bin Zayed bin Khalifa Al Nahyan aveva cstruito il palazzo nei primi anni del XX secolo durante il regno di Sheikh Zayed bin Khalifa il Primo, Sovrano di Abu Dhabi, dove il palazzo si distingueva per la sua struttura quadrata, le prominenti torri angolari e il grande cancello d'ingresso, che veniva usato come diwan (majlis o luogo di governo) per incontrare le persone.

Il palazzo è stato costruito a forma quadrata, con un lato di 60 metri, su una superficie totale di 3.600 metri quadrati. È circondato da un alto muro difensivo, circa cinque metri, con lo spessore del muro alla base di 950 millimetri.

Il palazzo ha tre torri principali, alcune delle quali sono dedicate all'alloggio e all’ufficio governativo per gestire gli affari della regione di Al Ain. Fuori dal palazzo, c'è una moschea il cui design è simile allo stile architettonico del palazzo.

Nel 1946, il defunto Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan si era trasferito al Palazzo Al Muwaiji quando assumeva le sue funzioni di rappresentante del Sovrano di Abu Dhabi nella regione di Al Ain. Il palazzo era un ufficio del suo governo e una casa per la sua famiglia.

Omar Salem Al Kaabi, direttore dei musei di Al Ain, ha affermato che il Dipartimento della cultura e del turismo - Abu Dhabi ha restaurato e rinnovato questo edificio, per ripristinarlo come destinazione turistica del patrimonio, contribuendo attraverso la sua posizione storica e culturale a definire l'importanza del palazzo, per essere un museo con standard internazionali.

Al Kaabi ha sottolineato che il palazzo racchiude un insieme di tappe che possono essere esplorati e goduti, a partire dal cancello d'ingresso, dove si affacciano la parte esterna del castello e l'area circostante. Successivamente, il visitatore si sposta nel cortile della mostra permanente circondato da meravigliose pareti di vetro nel cortile del palazzo.

Il visitatore può conoscere la storia del palazzo e quelli che ci hanno vissuto. Fornisce inoltre una cronologia delle vite dei membri della famiglia reale ad Abu Dhabi e del loro stretto rapporto con il palazzo Al Muwaiji, attraverso una raccolta di fotografie rare che narrano momenti del viaggio di sviluppo del paese.

Ha aggiunto che la mostra dimostra la vita e i traguardi del presidente Sua Altezza lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, mentre il visitatore può vedere alcuni degli effetti personali nel palazzo.

Il direttore dei musei di Al Ain ha indicato che il palazzo riceve visitatori durante tutto l'anno da sabato a giovedì. Ci sarà l'opportunità di imparare molto sugli aspetti speciali della storia di Qasr Al Muwaiji, ha aggiunto.

I visitatori fuori dal cortile della mostra possono anche vedere le torri storiche, il cortile del Palazzo Al Muwaiji e la Moschea Al Qasr fuori dalle sue mura.

Recentemente, il Dipartimento della Cultura e del Turismo - Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi) ha annunciato la riapertura dell'iconica torre nord-ovest di Qasr Al Muwaiji ad Al Ain.

Il restauro della torre nord-ovest faceva parte dei lavori di restauro finali che si sono svolti a Qasr Al Muwaiji.

Nelle prime fasi del restauro del palazzo, si è scoperto che la torre nord-ovest conteneva aree residenziali. Questi erano usati dal defunto Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan come residenza principale per la sua famiglia, poiché l'area era molto più ampia rispetto alla torre nord-orientale. L'architettura tradizionale della torre consentiva temperature fresche nelle stanze, con il piano superiore dotato di grandi finestre uniche che catturavano la brezza e inondavano la zona di luce.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://www.wam.ae/en/details/1395302899064

WAM/Italian