domenica 17 gennaio 2021 - 8:11:01 mattina

Il Forum sull'Energia Globale del Consiglio Atlantico


ABU DHABI, 12 gennaio 2021 (WAM) - Il quinto Forum annuale sull'energia globale del Consiglio Atlantico ad Abu Dhabi si riunirà quest'anno in un formato virtuale innovativo e interattivo, dal 19 al 22 gennaio. L'evento riunirà alti funzionari governativi, dirigenti del settore, ministri dell'energia e leader di pensiero riconosciuti, per stabilire l'agenda energetica dell'anno.

Il forum si terrà ancora una volta sotto il patrocinio di Sua Altezza lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi e vice comandante supremo delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti.

Il dialogo e la collaborazione sono più importanti che mai e, date le sfide uniche e senza precedenti che dobbiamo affrontare, il nostro settore giocherà un ruolo fondamentale nella ripresa post COVID-19", ha affermato Suhail bin Mohammed Al Mazrouei, Ministro dell'Energia e delle Infrastrutture .

Ha aggiunto: "Il futuro del nostro settore si basa su una forte ricerca e sviluppo, innovazione e collaborazione per superare le sfide che ci attendono. La pandemia globale ha evidenziato l'importanza di raggiungere i nostri obiettivi e la nostra visione condivisa per garantire un clima sostenibile e un felice futuro prospero per tutti. Il Forum Globale Sull’Energia del Consiglio Atlantico rappresenta un'importante piattaforma e opportunità per le parti interessate di tutto il mondo per collaborare e discutere il futuro del nostro settore ".

La riunione di quattro giorni sarà ospitata in un modo che consente la partecipazione e il contributo dei partecipanti di tutto il mondo, con la programmazione trasmessa in diretta per il pubblico in tutti i principali fusi orari. Il Forum farà ancora una volta parte della Settimana della Sostenibilità di Abu Dhabi, un evento globale che accelera lo sviluppo sostenibile del mondo.

"La pandemia in corso e il suo contraccolpo economico hanno accelerato e acuito le tendenze nella transizione energetica globale verso la decarbonizzazione, soluzioni tecnologiche energetiche avanzate e cambiamenti geopolitici di accompagnamento", ha affermato Frederick Kempe, presidente e CEO del Consiglio Atlantico. "Anche se ci rammarichiamo di non essere in grado di riunirci fisicamente ad Abu Dhabi, questo formato globale virtuale consentirà una partecipazione senza precedenti da parte dei leader del settore energetico, dei decisori chiave e dei media internazionali".

Il forum porrà un accento particolare sulle sfide e le opportunità nel sistema energetico post-pandemia. Per la prima volta, il Centro di Energia Globale del Consiglio Atlantico rilascerà "l’Agenda dell’Energia Globale", un sondaggio completo di centinaia di importanti esperti energetici sugli impatti di COVID e sulle prospettive a lungo termine per l'industria.

La conferenza esplorerà anche le priorità energetiche per la nuova amministrazione statunitense, nonché il ruolo del Medio Oriente nella transizione energetica e come le principali economie stanno affrontando il cambiamento climatico.

Musabbeh Al Kaabi, CEO degli Investimenti degli EAU presso Mubadala Investment Company, ha dichiarato: "Saranno necessari investimenti significativi in ​​tutte le forme di energia per soddisfare la futura domanda globale di energia e gli obiettivi di emissione internazionali, e stiamo esplorando attivamente le opportunità nelle tecnologie energetiche emergenti e nell'idrogeno in particolare".

Il forum è convocato in collaborazione con il Ministero dell'Energia e delle Infrastrutture, Abu Dhabi National Oil Company (ADNOC) e Mubadala Investment Company, con RBC Capital Markets e Siemens Energy come Platinum Co-Chair e CNBC come Media Partner Internazionale.

Il Consiglio Atlantico ha aperto la strada ad ospitare eventi virtuali da marzo 2020 con oltre 400 eventi pubblici che guadagnano 1,8 milioni di visualizzazioni e il Forum trarrà vantaggio da tutti i benefici di un nuovo mondo virtuale.

Tradotto da: G. Mohammed.

http://wam.ae/en/details/1395302900923

WAM/Italian