martedì 28 settembre 2021 - 5:35:27 sera

Ministero dei Cambiamenti Climatici e dell'Ambiente emana una risoluzione sulla licenza di nuove barche da pesca


DUBAI, 15 settembre 2021 (WAM) - Il Ministero dei cambiamenti climatici e dell'ambiente (MOCCAE) ha pubblicato la risoluzione ministeriale n. 212 del 2021 sulle nuove licenze per i pescherecci.

In linea con gli sforzi del Ministero per rilanciare il settore della pesca locale, la risoluzione affronta efficacemente la questione dello scambio di licenze esistenti a prezzi ampiamente gonfiati in un mercato parallelo.

La nuova delibera sospende il decreto ministeriale n. 372 del 2013 sulla sospensione temporanea dell'immatricolazione di nuovi pescherecci e offre l'opportunità ai nuovi arrivati di entrare nel settore della pesca rilasciando nuove licenze, purché soddisfino i criteri di ammissibilità.

Il dott. Abdullah Belhaif Al Nuaimi, ministro dei cambiamenti climatici e dell'ambiente, ha dichiarato: "MOCCAE si impegna a preservare la continuità della professione di pesca, attirando gli Emirati, in particolare i giovani, nel settore, creando un ambiente favorevole per i pescatori locali e garantendo la sostenibilità degli stock ittici del paese. Per informare i nostri sforzi, teniamo incontri regolari con gli enti governativi locali interessati, il Comitato Supremo per lo sfruttamento, la protezione e lo sviluppo delle risorse acquatiche viventi e i pescatori di tutto il paese. In questo modo, apprendiamo le sfide che deve affrontare questo settore vitale e possiamo elaborare piani e iniziative ben informati per aiutarlo a prosperare".

Ha aggiunto che MOCCAE ha lavorato a stretto contatto con gli enti del governo locale per garantire che il rilascio di nuove licenze per i pescherecci non porti all'esaurimento degli stock ittici. Il Ministero ha inoltre collaborato con le agenzie competenti in ciascun emirato per esaminare l'elenco dei pescherecci attualmente autorizzati negli Emirati Arabi Uniti e determinare l'efficacia dei loro proprietari nell'esercizio della professione di pesca. Di conseguenza, le licenze inattive sono state revocate e ne vengono rilasciate di nuove ai candidati idonei.

Criteri di ammissibilità Ai sensi della risoluzione, i richiedenti devono essere cittadini degli Emirati Arabi Uniti, idonei dal punto di vista medico a condurre un'imbarcazione e autorizzati dagli enti governativi locali interessati. Devono anche superare un test per ottenere una licenza di pesca e un esame di guida per un peschereccio.

Inoltre i candidati non devono essere iscritti al MOCCAE o essere già in possesso di patente nautica da pesca. Non devono essere parenti di primo grado di persone iscritte al Ministero e titolari di più patenti pescherecce, e devono esercitare essi stessi la pesca con le modalità consentite dalla legge.

Criteri di valutazione I candidati devono ottenere un punteggio del 70% sui criteri di valutazione che includono la disponibilità a praticare la pesca, il reddito mensile e il numero di membri della famiglia.

Trovare un equilibrio In collaborazione con gli enti governativi locali, MOCCAE continuerà a valutare l'efficacia delle licenze rilasciate e la conformità dei loro titolari alle normative di pesca federali e locali per identificare le licenze che dovrebbero essere revocate.

Scopo dell'esercizio è uniformare il numero di licenze rilasciate e annullate con l'obiettivo di trovare un equilibrio tra lo sviluppo del settore e la sostenibilità dell'ambiente marino e degli stock ittici.

Il Ministero cerca di garantire che tutti i titolari di licenza contribuiscano attivamente al settore e contribuiscano a rafforzare il suo ruolo nel rafforzamento della sicurezza alimentare del paese. Le autorità monitoreranno il movimento delle imbarcazioni per garantire un utilizzo ottimale delle licenze rilasciate.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302970305

WAM/Italian