sabato 16 ottobre 2021 - 4:21:59 mattina

Si stima che la spesa ICT degli Emirati Arabi Uniti raggiungerà i 23 miliardi di dollari entro il 2024: rapporto


SHARJAH, 23 settembre 2021 (WAM) – l’amministratore delegato di Crescent Enterprises, Badr Jafar, ha sottolineato l'importanza di affrontare le sfide globali adottando modelli di investimento innovativi che favoriscano l'inclusione digitale.

Ha fatto le osservazioni partecipando alla discussione EDISON Alliance del World Economic Forum sul potenziamento dell'inclusione digitale insieme a Hans Vestberg, Presidente e amministratore di Verizon e Presidente dell'Alleanza EDISION, Ruth Porat, Vicepresidente senior e Capo dell'ufficio finanziario di Google, e il dott. Prezioso Moloi-Motsepe, cofondatore e amministratore della Fondazione Motsepe.

La discussione, moderata dal caporedattore di Quartz Media Katherine Bell, è stata ospitata dall'Alleanza EDISON, un movimento globale di campioni del settore pubblico e privato impegnato a dare priorità all'inclusione digitale per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. La discussione si è svolta sullo sfondo della "EDISON Alliance 1 Billion Lives Challenge", una sfida per migliorare 1 miliardo di vite a livello globale entro il 2025 attraverso soluzioni digitali convenienti e accessibili.

Con una stima del 47 percento delle persone in tutto il mondo offline e il costo della banda larga disponibile che supera gli obiettivi di accessibilità nel 50 percento dei paesi sviluppati, Badr Jafar, un campione nominato dell'Alleanza Edison, ha sottolineato che l'inclusione digitale è un mezzo per un fine, "Affrontare le sfide globali che l'umanità e il nostro habitat devono affrontare sono ovviamente l'obiettivo finale. La tecnologia è un mezzo per raggiungere questo scopo e non è nemmeno l'agente del cambiamento. Noi, le persone connesse, siamo i veri agenti del cambiamento. E la storia ci giudicherà se abbiamo davvero usato questi strumenti per il miglioramento collettivo dell'umanità e del nostro pianeta".

Secondo un recente rapporto dell’Istituto del Medio Oriente, Tecnologia dell'informazione e della comunicazione (ICT), la spesa ICT degli Emirati Arabi Uniti dovrebbe raggiungere i 23 miliardi di dollari entro il 2024.

Sui modelli di investimento innovativi necessari per l'inclusione digitale, Jafar ha evidenziato che il business case per connettere ciò che non è connesso è indiscutibile, con una stima del 70 percento del nuovo valore creato nell'economia nel prossimo decennio basato su piattaforme abilitate digitalmente. Jafar ha sottolineato: "Oggi, con trilioni di dollari di capitale che inseguono il rendimento in un ambiente a tasso di interesse zero, le opportunità di investimento a lungo termine basate su tariffe stabili, come l'infrastruttura digitale, sono super convincenti. Le domande che dobbiamo affrontare sono come possiamo garantire che i quadri normativi e di investimento siano sufficientemente chiari, trasparenti e convincenti da accelerare questo investimento?"

Jafar ha inoltre sottolineato la necessità di affrontare il divario digitale anche attraverso una lente aziendale, considerando il divario digitale significativo e crescente tra le piccole e medie imprese (PMI) e le imprese più grandi. In qualità di partner di EDISON Alliance, Crescent Enterprises, mira a concentrare gli sforzi sull'aumento delle capacità digitali delle PMI nella regione del Medio Oriente e del Nord Africa, in cui le PMI rappresentano oltre il 90 percento di tutte le imprese e sono una delle principali fonti di tanto necessario creazione di posti di lavoro e crescita economica.

Il pannello EDISON alleanza per l'inclusione digitale si è tenuto nell'ambito del Summit virtuale sull'impatto sullo sviluppo sostenibile 2021 del Forum economico mondiale. Il vertice, ospitato in parallelo con l'Assemblea generale delle Nazioni Unite, convoca i leader globali di diversi settori, discipline e aree geografiche per scambiare conoscenze, approcci innovativi e idee promettenti per accelerare la ripresa post-pandemia sulla strada per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite .

Tradotto da: Mina Samir Fokeh.

http://wam.ae/en/details/1395302973230

WAM/Italian