giovedì 27 gennaio 2022 - 9:20:32 sera

Solidarietà parlamentare globale per l'equità vaccinale nella lotta contro il COVID-19


MADRID, 30 novembre 2021 (WAM) - Alla 143a Assemblea dell'IPU a Madrid, in Spagna, i parlamentari di tutto il mondo si sono radunati attorno a una risoluzione di emergenza per sostenere l'accesso equo ai vaccini, in particolare nei paesi in via di sviluppo.

Sullo sfondo dell'emergere della variante omicron e delle rinnovate chiusure delle frontiere, i parlamenti membri dell'IPU hanno sostenuto all'unanimità la proposta del gruppo africano dell'IPU: sfruttare il sostegno parlamentare globale per l'equità del vaccino nella lotta contro la pandemia di COVID-19.

La risoluzione invita la comunità internazionale a garantire "un accesso tempestivo, equo e universale a vaccini sicuri, economici, di qualità ed efficaci". Riconosce che "un'ampia vaccinazione contro il COVID-19 è un bene pubblico globale". La risoluzione sottolinea inoltre l'importanza dell'equità vaccinale e chiede l'accesso nazionale e globale ai vaccini essenziali in base al rischio e alle esigenze.

Nella discussione, i parlamentari hanno indicato "un chiaro scisma" tra l'Africa e il resto del mondo nel lancio globale dei vaccini. Secondo la Banca Mondiale e l'Organizzazione Mondiale della Sanità, meno del 2% delle persone che vivono nei paesi a basso reddito dell'Africa è stato completamente vaccinato e meno del 10% nei paesi a reddito medio-basso. In confronto, oltre il 60 per cento della popolazione nelle economie avanzate è vaccinata.

Centinaia di parlamentari di 117 paesi, tra cui 44 Presidenti del Parlamento, hanno partecipato alla prima Assemblea IPU di persona dal 2019. Ospitata dalle Cortes Generales, il parlamento spagnolo, dal 26 al 30 novembre 2021, la 143a Assemblea IPU è stata la quarta volta che la Spagna ha ospitato un'Assemblea IPU.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302998504

WAM/Italian