giovedì 27 gennaio 2022 - 8:45:24 sera

FCSC documenta il progresso economico degli Emirati Arabi Uniti in 50 anni


ABU DHABI, 30 novembre 2021 (WAM) - Negli ultimi 50 anni, gli Emirati Arabi Uniti hanno posto solide basi per un'economia diversificata e sostenibile e sono riusciti, dopo la scoperta del petrolio nella regione negli anni '50, a raggiungere significativi risultati di avanzamento economico.

Ha inoltre compiuto sforzi significativi per passare a un'economia basata sulla conoscenza, incoraggiando l'innovazione e ottimizzando i quadri normativi dei principali settori economici.

La relazione ha anche mostrato un aumento del commercio estero complessivo da 11,5 miliardi di AED nel 1975 a 1,4 trilioni di AED nel 2020, mentre gli investimenti diretti esteri (IDE) nel paese sono cresciuti dell'82%, pari a circa 73 miliardi di AED nel 2020, rispetto a 40 miliardi AED nel 2005.

Il valore degli IDE del paese all'estero è passato da 14 miliardi di AED nel 2005 a 69,5 miliardi di AED nel 2020.

La relazione ha anche rivelato un aumento della spesa pubblica da 1,258 miliardi di AED nel 1975 a 442,386 miliardi di AED nel 2019.

La capacità totale delle centrali elettriche degli Emirati Arabi Uniti è aumentata da 482 megawatt nel 1975 a circa 35.000 megawatt nel 2020, mentre la potenza elettrica generata ha superato i 137.000 gigawatt all'ora nel 2020 rispetto ai 1.467 gigawatt all'ora nel 1975.

L'energia elettrica generata dagli impianti di energia rinnovabile è cresciuta in modo significativo nel 2020 rispetto al 2009, passando da 6 gigawattora nel 2009 a 5.476 gigawattora nel 2020. Nel 2009, la capacità installata totale degli impianti di energia rinnovabile era di 10 megawatt, ma nel 2020 è salita a 2.289 megawatt, con un aumento del 22.698 percento.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302998495

WAM/Italian