sabato 02 luglio 2022 - 11:56:11 mattina

Il forum " Fallo negli Emirati " esamina il potenziale degli Emirati Arabi Uniti per diventare un hub industriale globale

  • "اصنع في الإمارات" يستعرض إمكانات الإمارات في التحول إلى مركز عالمي للصناعات
  • "اصنع في الإمارات" يستعرض إمكانات الإمارات في التحول إلى مركز عالمي للصناعات
  • "اصنع في الإمارات" يستعرض إمكانات الإمارات في التحول إلى مركز عالمي للصناعات
  • "اصنع في الإمارات" يستعرض إمكانات الإمارات في التحول إلى مركز عالمي للصناعات

ABU DHABI, 21 giugno 2022 (WAM) - Il primo giorno del Forum " Fallo negli Emirati ", iniziato oggi, ha messo in luce le capacità industriali, i vantaggi e gli abilitanti degli Emirati Arabi Uniti che offre ai produttori, oltre al infrastrutture e strutture logistiche e di comunicazione di livello mondiale che supportano il settore industriale per essere competitivo a livello globale e posizionare gli Emirati Arabi Uniti come hub manifatturiero globale.

Ciò è avvenuto durante una sessione intitolata 'Why Make it in the Emirates?', che ha visto la partecipazione di Humaid Mohammed bin Salem, Segretario Generale della Federazione delle Camere di Commercio e Industria negli Emirati Arabi Uniti; Sameh Al Qubaisi , Direttore Generale degli Affari Economici presso il Dipartimento per lo Sviluppo Economico di Abu Dhabi (AGGIUNTO); il Capitano Mohamed Juma Al Shamsi , Amministratore Delegato di Abu Dhabi Ports Group; Ahmed Al Naqbi , Amministratore delegato di Emirates Development Bank, AGGIUNTO; Saud Abu Al Shawareb , Direttore Direttore di Dubai Industrial City, e Rola Abu Manneh , Amministratore delegato di Standard Chartered Bank negli Emirati Arabi Uniti.

In una sessione intitolata "Opportunità industriali: costruire la resilienza", i partecipanti hanno discusso dell'eccezionale resilienza dell'economia e delle catene di approvvigionamento degli Emirati Arabi Uniti.

Le sessioni hanno anche discusso di varie opportunità in tecnologia, idrogeno, prodotti petrolchimici ed energie rinnovabili, che hanno sostenuto l'ascesa degli Emirati Arabi Uniti come hub globale per l'energia pulita, dopo aver completato la costruzione di importanti centrali solari. Il settore petrolifero e del gas negli Emirati Arabi Uniti ha fornito opportunità senza precedenti di innovazione nel campo dell'energia pulita, rendendo il paese uno dei principali motori della transizione energetica globale.

La sessione ha visto la partecipazione di Tareq Abdul Rahim Al Hosani , Amministratore delegato di Consiglio economico di Tawazun, Faisal Al Bannai , presidente esecutivo del consiglio di amministrazione di EDGE Group, Abdel Nasser Ibrahim bin Kalban , Amministratore delegato di Emirates Global Aluminium e Farhan Malik , Amministratore delegato di Pure Health, Ismail Ali Abdulla, Amministratore delegato di Strata Manufacturing, e Khalifa Al Shamsi , Amministratore delegato di Etisalat - Consumer Digital Services.

La terza sessione, intitolata "Crescita industriale", ha esaminato come le principali aziende nazionali stiano stimolando la crescita industriale e localizzando le catene di approvvigionamento. La sessione ha presentato le opportunità presenti e future nel settore industriale.

I partecipanti hanno anche discusso di come il settore energetico, insieme ad altri settori, contribuisca alla diversificazione economica degli Emirati Arabi Uniti, creando nuove opportunità. I relatori hanno esplorato il ruolo chiave del programma In-Country Value nel sostenere gli sforzi industriali e hanno discusso le misure adottate dagli Emirati Arabi Uniti per migliorare l'adozione della tecnologia in tutto il settore.

Jasim Thabet , Amministratore delegato e Managing Director della Abu Dhabi National Energy Company (TAQA) ha partecipato alla terza sessione, insieme a Khaleefa Al Muhairi , Acting Amministratore delegato di Ta'ziz , Adel Abdullah Al- Breiki , Amministratore delegato di Aldar , e Abdel Moneim Al Kindi , Direttore dell'Esplorazione, Sviluppo e Produzione presso ADNOC.

Intitolato "Prospettive dei produttori", il quarto e ultimo panel ha assistito a una discussione tra i leader del settore sull'esperienza industriale degli Emirati Arabi Uniti e sulla sua posizione di hub per le grandi società globali, le PMI e le aziende locali.

Durante la sessione, i partecipanti hanno ascoltato le esperienze positive dei produttori nel Paese, in particolare per quanto riguarda l'accesso ai finanziamenti e importanti mercati globali.

I partecipanti includevano Widad Haddad, Vice President e General Manager di Emerson, Mitsuru Anisaki , Direttore generale di Al Gharbia Pipe Company, Thierry Conti, Amministratore delegato di TechnipFMC , Fahad Al Mheiri , Deputy General Manager di Raytheon Emirates, Zaher Ibrahim, Corporate Vice President, Middle East and North Africa, Baker Hughes e Masoud Ahmed Al Masoud , Presidente del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Al Masaood .

Tradotto da: Mina Samir Fokeh .

http://wam.ae/en/details/1395303059590

WAM/Italian