domenica 14 agosto 2022 - 7:09:59 sera

Il Centro delle Merci Multipli di Dubai riporta le sue migliori prestazioni H1 di sempre, registrando 1.469 nuove aziende


DUBAI, 1 luglio 2022 (WAM) - Il Centro delle Merci Multipli (DMCC) ha registrato la sua migliore performance di sempre nella prima metà di un anno, registrando 1.469 nuove società nei primi sei mesi del 2022. Ciò rappresenta un aumento del 19 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nel solo mese di giugno, DMCC ha accolto 323 nuove imprese nella sua zona franca e nel quartiere degli affari, la migliore performance mensile dal suo inizio. A seguito del record del 2021, in cui DMCC ha attirato 2.485 nuovi membri, DMCC ora ospita oltre 21.000 aziende.

La crescita persistente di DMCC è stata guidata dalla forte domanda da parte dei mercati internazionali tra cui Europa, Cina e India, dimostrando il continuo fascino commerciale di Dubai e la facilità di avviare e fare affari presso DMCC. La crescita è stata sostenuta anche dal continuo interesse per il DMCC Crypto Centre e da elevati volumi di scambi per una gamma di materie prime, principalmente diamanti, tè e caffè.

Ahmed Bin Sulayem, presidente esecutivo e amministratore delegato di DMCC, ha dichiarato: "DMCC si impegna costantemente per migliorare ulteriormente lo stato di Dubai come hub per fare affari in tutto il mondo. Questo ethos ci ha permesso di crescere da zero a oltre 21.000 aziende associate nel giro di soli due decenni. Fornendo una comunità iper-connessa per il commercio e sforzandoci costantemente di migliorare i nostri servizi, continueremo a lavorare con le nostre aziende associate verso una nuova crescita negli anni a venire."

"Con le nostre strutture e i nostri servizi che rappresentano veramente il centro del commercio globale di materie prime, DMCC continua ad essere un partner fondamentale per i suoi membri, con un impatto positivo significativo sulla fiorente economia dell'emirato", ha aggiunto.

DMCC ha continuato a promuovere Dubai come destinazione principale per gli IDE, conducendo roadshow in sei mercati chiave tra cui Regno Unito, Spagna, Turchia, Polonia, Brasile e Colombia, evidenziando le opportunità offerte nell'emirato. I programmi di sensibilizzazione si sono dimostrati molto efficaci, con il 40 per cento delle nuove società nel primo semestre provenienti da Europa e Sud America. Cina e India continuano ad essere mercati di destinazione cruciali per DMCC, comprendendo un 20 per cento combinato di nuovi membri nel 2022 finora.

Nella prima metà del 2022, DMCC ha continuato a rafforzare Dubai come hub leader per il commercio globale di materie prime. Il volume di diamanti scambiati attraverso gli Emirati Arabi Uniti ha raggiunto un totale di 11 miliardi di dollari nel primo trimestre, in aumento del 36% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Il segmento lucido ha visto un aumento dell'80% del valore commerciale, con il commercio di diamanti grezzi in aumento simultaneo del 20% su base annua. Già il più grande hub al mondo per il commercio di diamanti grezzi, Dubai sta attualmente cercando di diventare il principale hub per la combinazione grezza e lucida.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395303062745

WAM/Italian