lunedì 15 agosto 2022 - 11:45:06 mattina

Dubai consolida la sua posizione di capitale mondiale del Web3

  • حمدان بن محمد: بتوجيهات محمد بن راشد.. دبي تولي قطاع المشاريع الصغيرة والمتوسطة اهتماماً كبيراً
  • دبي ترسّخ مكانتها مركزاً عالمياً للأصول الرقمية ببيئة تشريعية متطورة وبنية تحتية تقنية عالية الكفاءة والاعتمادية

DUBAI, 2 agosto 2022 (WAM) - Il recente lancio della strategia Metaverse di Dubai da parte di Sua Altezza lo sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum , principe ereditario di Dubai e presidente del Consiglio esecutivo di Dubai, posiziona la città come un pioniere globale offrendo al mondo ecosistema più avanzato e connesso in cui la comunità del metaverso può prosperare in un ambiente dinamico e abilitante.

La mossa consolida lo status di Dubai come capitale globale delle tecnologie avanzate, principalmente intelligenza artificiale (AI) e Web3.

Dubai ospita già più di 1.000 aziende nel settore metaverso e blockchain . Poiché la città attrae nuovi attori, si stima che l'attuale contributo del settore di 500 milioni di dollari all'economia aumenterà in modo significativo. La Strategia del metaverso di Dubai mira a supportare più di 40.000 posti di lavoro virtuali entro il 2030 e aggiungere 4 miliardi di dollari all'economia di Dubai in cinque anni.

L'emirato sta rapidamente facendo progressi con la sua strategia del metaverso , annunciando la formazione di un Comitato superiore per la tecnologia futura e l'economia digitale presieduto dallo sceicco Hamdan . L'obiettivo del comitato è consolidare lo status di Dubai come hub dell'economia digitale globale.

Il comitato progetterà politiche, analizzerà le tendenze e supervisionerà l'attuazione di strategie relative all'economia digitale e alle tecnologie future, tra cui il metaverso , l'IA, la blockchain , il Web3, la realtà virtuale (VR), la realtà aumentata (AR), l'Internet delle cose ( IoT ), data center e cloud computing.

L'autorità di regolamentazione delle risorse virtuali (VARA) specializzata di Dubai ha formulato un modello Test-Adapt-Scale che si è rivelato una proposta convincente per le società globali dell'economia futura. Il modello è una calamita per le aziende orientate alla tecnologia a valore zero netto, ad alto valore aggiunto che stanno migrando a Dubai. La città cerca di diventare una delle prime 10 economie del metaverso e un pioniere globale nell'adozione di soluzioni digitali, con l'obiettivo di aumentare di cinque volte il numero di società blockchain .

Tra i principali attori che si trasferiscono a Dubai per aderire al regime esclusivo del VARA aperto a un numero limitato di licenziatari ci sono alcuni degli scambi di asset virtuali più grandi e credibili del mondo, come Binance , FTX, crypto.com, Coinbase e Bybit . Questo si aggiunge alle tradizionali icone della finanza che offrono soluzioni DeFi ( finanza decentralizzata ) come Galaxy Digital, Komainu e Brevan Howard, fornitori di servizi crittografici nativi e aziende di risorse virtuali autoctone come BitOasis e CoinMENA .

Gli esperti immaginano Web3 come la versione decentralizzata e democratizzata di Web2, l'attuale iterazione di Internet. Molti credono che includerà piattaforme di social media "di proprietà del pubblico", motori di ricerca e mercati, sostituendo l'attuale formato "di proprietà aziendale".

La leadership del metaverso di Dubai Dubai è la prima e unica giurisdizione al mondo con la lungimiranza di istituire un regolatore di risorse virtuali dedicato. Nel marzo di quest'anno, Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum , vicepresidente, primo ministro e sovrano di Dubai, ha approvato la legge sui beni virtuali di Dubai (VAL) e ha istituito la VARA, consolidando saldamente la leadership di Dubai nel settore. La legge garantisce la necessaria protezione degli investitori, sicurezza economica e trasparenza del mercato, supportate da registrazioni delle transazioni completamente tracciabili e non cancellabili .

Helal Al Marri , Direttore Generale della Dubai World Trade Center Authority, che ospita VARA, ha dichiarato: "Gli asset virtuali stanno trasformando il mondo finanziario e sono destinati a diventare i principali motori della futura economia globale. Il regime VARA è strutturato per catalizzare collaborazione e dare priorità alla protezione pubblica".

Dubai è un pioniere in diversi settori di business new age come FinTech ed eCommerce . Il Digital Cities Index 2022 dell'Economist classifica Dubai al primo posto in Medio Oriente e al 18 a livello globale. All'interno dell'indice, Dubai è tra le prime 10 nella finanza digitale.

Sin dalla sua formazione, VARA è stata impegnata a forgiare un ecosistema favorevole e identificare un elenco altamente selettivo di partecipanti globali tra le centinaia di attori del settore che attrae. È reso possibile da partnership con alcuni dei giocatori più riconosciuti al mondo come Chainalysis , Elliptic, AnChain e Coinfirm . La società di servizi finanziari Fintonia Group, l'app di trading di criptovalute OKX e l'intermediazione digitale GCEX hanno recentemente annunciato il loro lancio a Dubai dopo aver ricevuto licenze provvisorie di risorse virtuali da VARA.

OKX, per esempio, si è unito ai suoi scambi globali tra pari per spostare la sua sede regionale a Dubai. Allo stesso tempo, Fintonia prevede di espandere il proprio team a Dubai e fornire servizi personalizzati di gestione del Tesoro e del Bilancio a Token Foundations, protocolli, minatori di Bitcoin e altri grandi detentori di risorse digitali, ha affermato la società.

Mettere insieme il puzzle normativo Con VARA e VAL, Dubai è ora in prima linea nel settore degli asset virtuali e continua a svolgere un ruolo fondamentale nella sua crescita, evoluzione e futuro normativo.

Parte del puzzle politico e normativo, la Dubai Metaverse Strategy e la Dubai Blockchain Strategy mirano a posizionare Dubai come un centro globale per le tecnologie in evoluzione. La Dubai Blockchain Strategy è una delle tante iniziative con 24 casi d'uso blockchain attualmente implementati in otto settori chiave dell'industria, tra cui finanza, istruzione e immobiliare.

Il settore ha assistito a un aumento del capitale istituzionale e individuale. All'interno delle risorse digitali, il mercato delle criptovalute sta crescendo particolarmente rapidamente. Secondo Chainalysis , il volume totale delle transazioni è cresciuto a 15,8 trilioni di dollari nel 2021, con un aumento del 567 percento rispetto ai totali del 2020 . La società di ricerca Technavio prevede che le dimensioni del mercato NFT globale cresceranno di 147,24 miliardi di dollari tra il 2021 e il 2026 a un CAGR del 35,27 percento.

Con molti dei leader di Web3 e delle start-up promettenti che si trasferiscono a Dubai, la città sta anche attirando i più brillanti talenti globali in questo campo.

L'ecosistema delle risorse virtuali di Dubai L'emirato ospita tre zone franche dedicate al Web3 e all'ecosistema crittografico: Dubai World Trade Center (DWTC), Dubai International Financial Center (DIFC) e DMCC Crypto Centre del Centro multicommercio di Dubai.

Ahmed bin Sulayem , Presidente Esecutivo e CEO di DMCC, ha dichiarato: "Le risorse digitali stanno svolgendo un ruolo sempre più importante nel mandato di DMCC di guidare il commercio attraverso Dubai. Ora sede di oltre 400 aziende crittografiche degli Emirati Arabi Uniti - più di un terzo - il DMCC Crypto Center offre un ecosistema completo per facilitare lo sviluppo e l'adozione di tecnologie crittografiche e blockchain ".

Essendo una zona franca relativamente nuova istituita nel 2015, l'ambiente operativo regolamentare e competitivo di DWTCA è orientato a facilitare la crescita dell'ecosistema delle risorse virtuali a Dubai. VARA, responsabile della licenza e della regolamentazione del settore delle risorse virtuali nei territori della terraferma e della zona franca di Dubai (escluso DIFC), è collegata all'Autorità DWTC, che mira a diventare una zona dedicata per le attività regolamentate di risorse virtuali.

La Dubai Financial Services Authority (DFSA), l'organismo di regolamentazione della zona franca DIFC, sovrintende alla regolamentazione dei token di investimento ma non regola altri tipi di risorse crittografiche, comprese criptovalute , risorse virtuali o risorse digitali.

Hub per aziende ad alto potenziale e orientate al futuro La posizione di Dubai come hub di innovazione che collega l'est e l'ovest aiuta a offrire un accesso impareggiabile alle economie in più rapida crescita del mondo. Un tradizionale hub finanziario globale, Dubai è ben attrezzata come un canale sicuro e altamente regolamentato per transazioni del valore di trilioni di dollari tra l'Est e l'Ovest.

Dubai è ora anche sede di importanti eventi del settore come ETHDubai e Binance Blockchain Week, che ha visto centinaia di imprenditori, esperti e appassionati di Web3 internazionali partecipare a chat e tavole rotonde nel marzo di quest'anno.

Metaverse Assembly, che si terrà al Museum of the Future nel settembre di quest'anno, riunirà esperti regionali e internazionali a Dubai. Più di 300 esperti globali, responsabili politici, leader di pensiero e decisori di oltre 40 organizzazioni esploreranno come la rivoluzionaria tecnologia del metaverso può essere implementata in settori vitali per creare un futuro e una qualità di vita migliori per l'umanità.

Con Dubai ora sede di una vasta comunità di start-up innovative che plasmano il futuro della finanza, ha intrapreso una nuova missione per conquistare la nuova frontiera economica. I suoi continui progressi tecnologici e investimenti infrastrutturali sono destinati a mantenere il suo status di capitale mondiale del Web3.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh .

http://wam.ae/en/details/1395303071411

WAM/Italian