martedì 18 maggio 2021 - 11:52:14 mattina

Gli Emirati Arabi Uniti riesaminano gli sforzi per responsabilizzare i giovani al Forum annuale della gioventù del Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite


NEW YORK, 8 aprile 2021 (WAM) - Gli Emirati Arabi Uniti hanno invitato la comunità internazionale a condividere le prospettive sugli impegni incentrati sull'azione sul ruolo dei giovani per attuare gli obiettivi di sviluppo sostenibile in un mondo post-COVID-19 e per mantenere il dialogo tra giovani e decisori all'ONU.

Parlando a più di 10.000 partecipanti tramite una dichiarazione video alla tavola rotonda ministeriale interattiva del Forum annuale della gioventù del Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite (UNECOSOC), Shamma Al Mazrui, Ministro di Stato per la gioventù, ha dichiarato: "Siamo qui oggi perché crediamo che Il miglior seguito del mondo è quello in cui i giovani sono gli autori e coautori del futuro che erediteremo ".

Al Mazrui ha evidenziato i modi in cui gli Emirati Arabi Uniti hanno spostato il quadrante in avanti per responsabilizzare i giovani e promuovere la loro partecipazione al processo decisionale in tutta la nazione. Riflettendo sulla pandemia COVID-19, ha anche notato che la leadership ha ascoltato le opinioni dei giovani e ha agito.

Alla vigilia del Forum, la Missione permanente degli Emirati Arabi Uniti presso le Nazioni Unite e il Ministero degli interni degli Emirati Arabi Uniti, insieme all'Istituto interregionale di ricerca sulla criminalità e la giustizia delle Nazioni Unite, hanno ospitato un evento a margine del Forum della gioventù sui giovani vulnerabili in il contesto della pandemia COVID-19 e oltre. Il tenente colonnello dottoressa Dana Al Marzouqi ha delineato i modi in cui gli Emirati Arabi Uniti proteggono e danno potere ai giovani a casa.

Nella sua storia decennale, il Forum della gioventù dell'UNECOSOC si è evoluto in uno spazio dinamico per un dialogo franco tra gli Stati membri e i giovani leader di tutto il mondo sulle soluzioni per affrontare le pressanti sfide globali, nonché per intensificare gli sforzi per l'impegno dei giovani nel attuazione dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. La delegazione comprendeva anche i giovani delegati degli Emirati Arabi Uniti alle Nazioni Unite, Nouf Ismail e Mohamed Alwahedi.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh.

http://wam.ae/en/details/1395302925648

WAM/Italian